Video Gol Highlights Inter-Sassuolo 0-2: Sintesi 20-2-2022

Video Gol e Highlights Inter-Sassuolo 0-2, 26° Giornata Serie A: segnano Raspadori e Scamacca

Colpaccio del Sassuolo, che batte l’Inter allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche come Stadio San Siro, nel posticipo pomeridiano della domenica della ventiseiesima giornata di Serie A, settimo turno del girone di ritorno.

Continua il momento di crisi dei nerazzurri, che non vince ormai da quattro partite, considerando anche le coppe, perde la seconda partita consecutiva, nonché la seconda nelle ultime tre partite di campionato, in cui ha totalizzato un solo punto, allontanandosi di due punti dalla capolista, ma con una partita da recuperare.

Altro clamoroso colpaccio nella trasferta milanese per i neroverdi, che conquistano il secondo risultato utile consecutivo portandosi a quota trentatré punti.

Sintesi di Inter-Sassuolo 0-2

Diverse assenze per Simone Inzaghi, che deve fare a meno di Brozovic, Bastoni, Correa, Gosens e Vecino. In difesa viene confermato Dimarco con De Vrij e Skriniar, mentre nel quintetto di centrocampo ci sono le sorprese Darmian e Gagliardini con Barella, Calhanoglu e Perisic. In attacco la scelta ricade su Alexis Sanchez in coppia con Lautaro Martinez, solo panchina per Dzeko. A porta capitan Handanovic.

Non ci sono Romagna, Ferrari, Obiang, Djuricic e Toljan per Alessio Dionisi, che è costretto a schierare Ayhan al fianco di Chiriches al centro della difesa, con Muldur e Kyriakopoulos sulle fasce, a protezione di Consigli. In mediana torna Frattesi con Maxime Lopez, mentre in attacco si rivedono Scamacca e Raspadori con Berardi e il confermato Traore.

E’ una bella partita nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. I padroni di casa fanno maggiormente possesso palla, ma gli ospiti sono perfetti in fase difensiva e non lesinano a ripartire in contropiede.

Dopo un tentativo di Traore, al 9′ minuto gli ospiti sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Raspadori, su assist di Berardi, bravo a sfruttare l’aiuto di Maxime Lopez rubando palla a Calhanoglu.

I padroni di casa provano a reagire, si riversano nella metà campo degli avversari, che cominciano a soffrire le giocate di Calhanoglu e Alexis Sanchez.

Al 27′ minuto, però, gli ospiti segnano addirittura il gol del raddoppio con Scamacca su assist perfetto di un Traore davvero in grande serata.

I padroni di casa si arrabbiano, si innervosiscono, mostrano tutto il loro orgoglio e la loro voglia di non perdere attaccando a testa bassa la porta degli ospiti, che si rintanano nella propria metà campo per chiudere tutti gli spazi.

Nel finale Consigli è strepitoso prima su Skriniar e poi su Gagliardini, mentre Perisic non trova la porta da ottima posizione e gli ospiti sfiorano il tris in contropiede con Berardi, che viene fermato dalla traversa, e Kyriakopoulos, sul quale è attento Handanovic.

Il secondo tempo si apre con alcune sostituzioni: i padroni di casa inseriscono Dumfries e Dzeko per Darmian e Gagliardini; gli ospiti rispondono con Ruan Tressoldi al posto di Ayhan.

Tra le ammonizioni comminate a Raspadori e Muldur, è ancora una volta Consigli ad alzare la saracinesca salvando il risultato per ben due volte su Dzeko, che più tardi ci prova addirittura di tacco, risultando poco cinico, così come Lautaro Martinez, subito dopo l’entrata in campo di Matheus Henrique e Defrel per Frattesi e Scamacca.

Nel miglior momento, però, i padroni di casa rischiano di affondare definitivamente sul contropiede di Raspadori, che non trova clamorosamente la porta da ottima posizione, costringendo i padroni di casa a togliere Perisic per un più attento D’Ambrosio, anche ammonito, e Vidal al posto di uno spento Calhanoglu, mentre esce anche Traore, tra i migliori, per un più difensivo Harroui.

E’ Skriniar a tenere ancora in partita i propri compagni salvando sulla linea l’ennesima grande occasione capitata sui piedi di un Raspadori sprecone, mentre Berardi non trova la porta da ottima posizione prima e poi trova Handanovic pronto sulla traiettoria.

Nel finale c’è ancora spazio per Peluso al posto di Berardi e per un tentativo senza convinzione di Alexis Sanchez, prima dell’inutile rete dei padroni di casa di De Vrij al 94′ minuto su sviluppi di un calcio piazzato, annullato poi dal VAR per fallo di mano di Dimarco.

Highlights e Video Gol di Inter-Sassuolo 0-2:

Tabellino di Inter-Sassuolo 0-2

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco; Darmian 6 (1′ st Dumfries), Barella, Gagliardini 5,5 (1′ st Dzeko), Calhanoglu 5,5 (33′ st Vidal), Perisic 6 (33′ st D’Ambrosio); Sanchez, Martinez.
Allenatore: Inzaghi


Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ayhan 6,5 (1′ st Tressoldi), Kyriakopoulos; Frattesi 6,5 (26′ st Henrique), Lopez; Berardi 7 (44′ st Peluso), Raspadori, Traoré 6,5 (34′ st Harroui); Scamacca 7 (25′ st Defrel).
Allenatore: Dionisi


Arbitro: Fourneau
Marcatori: 8′ Raspadori (S), 26′ Scamacca (S)
Ammoniti: Raspadori (S), Muldur (S), D’Ambrosio (I)
Espulsi:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia