Video Gol Highlights Inter-Hellas Verona 2-0: Sintesi 9-4-2022

Video Gol e Highlights Inter-Hellas Verona 2-0, 32° Giornata Serie A: segnano Barella e Dzeko

L’Inter batte l’Hellas Verona allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, conosciuto anche come Stadio San Siro, nel secondo anticipo del sabato della trentaduesima giornata di Serie A, tredicesimo turno del girone di ritorno.

Seconda vittoria consecutiva e sesto risultato utile consecutivo per i nerazzurri, che sembrano essersi sbloccati definitivamente dopo aver vinto il derby d’Italia dopo un periodo di grande crisi, riportandosi così al secondo posto in classifica con sessantasei punti, a meno uno dalla capolista.

Gli scaligeri si fermano dopo due risultati utili consecutivi, in cui avevano collezionato quattro punti, rimanendo con quarantacinque punti in classifica.

Sintesi di Inter-Hellas Verona 2-0

Squalificato Lautaro Martinez per Simone Inzaghi, che sceglie Correa al fianco di Dzeko in attacco, mentre sulle fasce conferma Dumfries e Perisic. Per il resto, l’unica novità è Bastoni con De Vrij e Skriniar in difesa davanti a Handanovic e la mediana tipo con Barella e Calhanoglu ai lati di Brozovic.

Non ci sono Berardi, Pandur, Dawidowicz e Miguel Veloso per Ivan Tudor, che schiera Casale, Gunter e Ceccherini in difesa a protezione di Montipò, il centrocampo titolare con Tameze e Ilic in mediana e Faraoni e Lazovic sulle fasce, mentre in attacco c’è Bessa con Caprari e Simeone.

E’ una partita praticamente a senso unico nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Ci sono solo i padroni di casa in campo, che dominano in lungo ed in largo anche a causa dell’atteggiamento quasi passivo degli ospiti, che pressano a vuoto e corrono poco e male.

Dopo un tentativo impreciso di De Vrij, sale in cattedra Montipò, che compie un vero e proprio miracolo su Dumfries.

E’ il solo il preludio per il gol del vantaggio, che arriva al 23′ minuto, quando i padroni di casa sbloccano il risultato con Barella, su assist di Perisic, bravo a sfruttare un clamoroso errore in uscita di Bessa.

Gli ospiti accusano il colpo, sono in completa balia dei padroni di casa, che fanno davvero ciò che vogliono in tutti i reparti, macinando gioco ed occasioni con Correa e Dzeko, ma ancora una volta Montipò alza la saracinesca.

Al 32′ minuto i padroni di casa trovano il gol del raddoppio con Dzeko sul calcio d’angolo di Dimarco, grazie alla sponda di Perisic.

Finalmente arriva la reazione, probabilmente tardiva, degli ospiti, che alzano il baricentro e si affiacciano dalle parti di Handanovic, bravissimo a rispondere presente su Simeone.

Il secondo tempo si apre con l’entrata in campo D’Ambrosio al posto di un acciaccato De Vrij, ma soprattutto con ospiti vivi, finalmente in partita come atteggiamento e mentalità, visto che mostrano l’aggressività che li ha contraddistinti per tutta la stagione.

La partita diventa molto più divertente, visto che non ci sono solo i padroni di casa ad attaccare, con il solito Dumfries tra l’altro, ma gli ospiti provano a rispondere rendendosi pericolosi sia sui calci piazzati, impreciso Ceccherini, che con Simeone e Lasagna, superlativo addirittura Handanovic.

Girandola di cambi: entrano Gosens, Depaoli, Lasagna, Vidal, Bastoni, escono Correa, Faraoni, Bessa, Barella e Dimarco.

Le sostituzioni sembrano sortire gli effetti sperati, visto che scema l’intensità degli ospiti e i padroni di casa riescono a gestire con maggior tranquillità il possesso palla, sfiorando il raddoppio con Calhanoglu e Dzeko, poco cinici nelle conclusioni, e D’Ambrosio, fermato da un decisivo Montipò.

Nel finale c’è spazio anche per Cancellieri e Gagliardini al posto di Lazovic e Calhanoglu, e Handanovic è attento sul tentativo di Lasagna, mentre viene ammonito Simeone.

Highlights e Video Gol di Inter-Hellas Verona 2-0:

Tabellino di Inter-Hellas Verona 2-0

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij (1′ st D’Ambrosio), Dimarco (21′ st Bastoni); Dumfries, Barella (20′ st Vidal), Brozovic, Calhanoglu (39′ st Gagliardini), Perisic; Dzeko, Correa (14′ st Gosens). A disp.: Cordaz, Radu, Sanchez, Vecino, Ranocchia, Darmian, Caicedo. All.: Inzaghi


Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Günter, Ceccherini (37′ st Šutalo); Faraoni (17′ st Depaoli), Tameze, Ilic, Lazovic (37′ st Cancellieri); Bessa (17′ st Lasagna), Caprari; Simeone. A disp.: Chiesa, Boseggia, Frabotta, Retsos, Hongla, Praszelik. All.: Tudor


Arbitro: Marinelli
Marcatori: 22′ Barella (I), 30′ Dzeko (I)
Ammoniti: Dumfries (I), Brozovic (I)
Espulsi:
Note:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia