Video Gol Highlights Hellas Verona-Venezia 3-1: Sintesi 27-2-2022

Video Gol e Highlights Hellas Verona-Venezia 3-1, 27° Giornata Serie A: tripletta di Simeone e rete di Okereke

L’Hellas Verona batte il Venezia allo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona nella ventisettesima giornata di Serie A, ottavo turno del girone di ritorno.

Gli scaligeri tornano alla vittoria dopo il pareggio dell’ultimo turno, racimolando il terzo risultato utile consecutivo, ben sette punti conquistati, e ritrovano i gol del proprio bomber.

I lagunari perdono il derby e sono sempre più terzultimi in classifica con ventidue punti, fermandosi dopo due risultati utili consecutivi.

Serie A 2021-2022

Sintesi di Hellas Verona-Venezia 3-1

Out Cancellieri, Casale, Dawidowicz, Gunter, Pandur, Praszelik e Miguel Veloso per Ivan Tudor, che punta su Sutalo, Coppola e Retsos in difesa davanti a Montipò e Faraoni e Lazovic sulle fasce. In mediana Ilic e Tameze, mentre in attacco Barak, Caprari e Simeone.

Non ci sono Ebuhei, Lezzerini, Kiyine e Sigurdsson per Paolo Zanetti, che schiera Ampadu con Ceccaroni, Caldara e Haps in difesa, mentre in mediana sceglie Cuisance, Busio e Crnigoj e in attacco Henry con Okereke e Aramu.

E’ una partita molto equilibrata nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. I padroni di casa cercano di fare possesso palla e pressare con aggressività, ma gli ospiti si difendono con ordine e compattezza dietro la linea della palla.

Entra Ceccherini al posto di Retsos per infortunio e gli ospiti provano ad approfittare spingendo sull’acceleratore e rendendosi pericolosi con Haps, Okereke e Ceccaroni, ma senza trovare la giocata vincente.

Solo con il passare dei minuti la maggior qualità dei padroni di casa comincia a pesare, ma in attacco manca cinismo nelle conclusioni di Faraoni e Simeone, mentre nel finale Caldara non trova la porta sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Crescono i ritmi di gioco in un secondo tempo molto più bello e divertente, visto che le due squadre si aprono, si allungano molto e si assiste a continui capovolgimenti di fronte.

Dopo i tentativi di Caprari e Okereke, al 54′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Simeone dopo aver vinto un contrasto con Caldara, poco dopo anche ammonito.

Esce Barak per Lasagna sempre per infortunio, ma a segnare sono sempre i padroni di casa, che raddoppiano al 63′ minuto con Simeone, che si regala una bella doppietta su assist di Faraoni.

Solo dopo l’errore sotto porta di Lazovic e il miracolo di Romero su Lasagna e Caprari, finalmente gli ospiti inseriscono Vacca, Nani, Nsame, Tessmann e Johnsen per Crnigoj, Aramu, Henry, Busio e Haps gli ospiti si rivedono in attacco.

E, infatti, al 82′ minuto ritornano in partita segnando con Okereke, su assist di Johnsen.

Ma, dopo l’entrata in campo di Bessa e Depaoli per Caprari, ancora una volta pericoloso, e Lazovic, i padroni di casa chiudono i giochi al 88′ minuto con la tripletta di Simeone, su assist di Lasagna, che nel finale sfiorerà anche la gioia personale.

Highlights e Video Gol di Hellas Verona-Venezia 3-1:

Tabellino di Hellas Verona-Venezia 3-1

Marcatori: 9′ s.t. Simeone; 14′ s.t. Simeone; 36′ s.t. Okereke; 43′ Simeone 

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Retsos, Coppola, Sutalo; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic (dal 41′ s.t. Depaoli); Barak (dal 16′ s.t. Lasagna), Caprari (dal 42′ Bessa); Simeone

VENEZIA (3-4-2-1): Romero; Haps (dal 22′ s.t. Johnsen), Ceccaroni, Caldara; Cuisance, Ampadu, Busio (dal 34′ s.t. Tessman), Crnigoj (dal 22′ s.t. Vacca); Okereke, Aramu (dal 22′ s.t. Nani); Henry (dal 27′ s.t. Nsame) 

Arbitro: Sacchi

Ammoniti: 11′ s.t. Caldara

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia