Video Gol Highlights Genoa-Parma 3-3: sintesi 03-09-2022

Risultato Genoa-Parma 3-3: pareggio giusto al termine di un match spettacolare, specie nella prima frazione. Niente vetta solitaria per il Genoa, che va a 8 punti.

Frendrup manda avanti i padroni di casa, ribaltati da Inglese e Mihaila e poi nuovamente in vantaggio grazie a Hefti e Coda su rigore. Estevez pareggia il conto nel finale.

Sintesi Genoa-Parma 3-3

Gli emiliani disputano un ottimo primo tempo, andando vicini alla rete già al 4° con una conclusione, al culmina di una bella azione manovrata, di Mihaila sventata da Martinez.

E’ però il Genoa a passare in vantaggio alla prima occasione utile: al 17° Gudmundsson sfonda a sinistra e mette in mezzo un pallone che, dopo essere stato scagliato sulla traversa da Jagiello, viene spedito in rete al volo da Frendrup.

Il Parma non si scompone e dopo soli quattro minuti trova il pareggio con Inglese, che beffa il portiere genoano deviando oltre la linea di porta una splendida rovesciata di Mihaila, esibita sugli sviluppi di un corner.

Dopo una fase più tattica, nella quale si nota solo un pericoloso tiro di Vazquez che sfiora il palo, il match si riaccende nei minuti finali con il primo vantaggio degli ospiti al 37° realizzato da Mihaila, il cui tiro da venticinque metri beffa Martinez a causa di un’evidente deviazione di Dragusin.

Tutt’altro che tramortito, il Genoa si ributta in avanti e, ancora con un’azione sulla fascia sinistra, trova il 2-2 al 42°: Pajac va al cross, Chichizola allontana male, in piena area, ed Hefti ringrazia con un destro potente e preciso.

Questa vibrante prima frazione va in archivio dopo due minuti di recupero e senza aaltre azioni importanti, eccetto un tiro insidioso di Ekuban deviato in corner dal portiere del Parma.

Serie B

Nel secondo tempo il Genoa comincia immediatamente in avanti a caccia del vantaggio e trova subito un penalty per un intervento scomposto di Bernabé su Gudmunsson, ancora una volta fuggito sulla fascia sinistra; sul dischetto si presenta Coda, ex di turno, che spiazza Chichizola e sigla il 3-2.

Da questo momento e per quasi tutto il parziale i liguri si difendono dagli sterili assalti parmensi, che provano anche con l’artiglieria pesante, il polacco Benedyczak, ma senza successo. Il Genoa non cerca il quarto gol e così viene punito all’89°: su azione d’angolo Estevez beffa la difesa di casa e pareggia con un piatto al volo.

Non succede niente nei quattro minuti di recupero concessi, eccetto l’espulsione di Gudmundsson per doppia ammonizione. Le squadre si dividono la posta in palio.

Migliori in campo Gudmundsson (6), al quale togliamo un voto per l’espulsione nel finale dopo un match in cui ha tormentato i difensori avversari con sortite continue procurando anche un rigore e mettendo le basi per il primo gol, e Mihaila (7), sempre sul pezzo e autore del momentaneo 1-2. Male Coulibaly (5), sempre in affanno.

Video Gol Highlights Genoa-Parma 3-3

Tabellino Genoa-Parma 3-3

Genoa (4-2-3-1): Martinez; Hefti, Bani, Dragusin, Pajac (84′ Vogliacco); Badelj, Frendrup; Jagiello (66′ Portanova), Ekuban (74′ Yalcin), Gudmundsson; Coda (74′ Yeboah). Allenatore: Blessin

Parma (4-2-3-1): Chichizola; Coulibaly (56′ Benedyczak), Circati, Romagnoli, Oosterwolde (79′ Zagarikis); Bernabé, Juric (56′ Estevez); Man (56′ Ansaldi), Vasquez, Mihaila; Inglese (81′ Tutino). Allenatore: Pecchia

Marcatori: 17′ Frendrup, 21′ Inglese, 37′ Mihaila, 42′ Hefti, 51′ rig. Coda e 89′ Estevez

Arbitro: Camplone

Ammoniti: Vazquez, Badelj, Gudmundsson, Juric, Coulibaly, Bani e Circati

Espulsi: 92′ Gudmundsson

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana