Video Gol Highlights Genoa-Empoli 0-0: Sintesi 6-3-2022

Video gol-highlights Genoa-Empoli 0-0: pareggio al “Ferraris”, con il Genoa che ha sprecato tante occasioni per vincere la gara.

Genoa-Empoli 0-0: finisce in pareggio il “lunch match” della ventottesima giornata di Serie A. Genoa che non approfitta delle tante occasioni create, conquistando appena un punto sulla zona salvezza.

Partita dominata dalla squadra di Blessin, che si rende pericolosa soprattutto con i centimetri delle proprie torri.

L’Empoli, pericoloso soprattutto in avvio di gara, si accontenta di un pari che nulla toglie all’ottimo campionato sin qui disputato, al netto di una prestazione piuttosto opaca.

La sintesi di Genoa-Empoli 0-0

Ritmi subito alti al “Ferraris”: mentre il Genoa prova a far valere l’arma del pressing, restando alto, l’Empoli tesse gioco palla a terra.

Prime occasioni che capitano sui piedi di Bajrami: il terzino ci prova da punizione. Tiro che finisce alto. Ancora Bajrami con un tiro dalla distanza, deviato in angolo da Sirigu.

Il Genoa ripsponde con Badelj: tiro dal limite bloccato a terra da Vicario.

Ancora Genoa da azione d’angolo: Ostigard svetta di testa, e Asslani è costretto a fermare sulla linea.

Il “Grifone” avanza per vie laterali: palla in mezzo verso Maksimovic. Il colpo di testa finisce alto.

Melegoni mette in mezzo un cross interessante dalla destra: arriva Portanova, che si vede respingere il proprio tentativo di testa da Vicario.

Il Genoa reclama per un rigore non concesso su trattenuta di Stojanovic su Portanova. Aureliano non interviene.

Il Genoa va ancora vicino al gol con due colpi di testa: Vicario neutralizza il tentativo di Vazquez. Yeboah manda alto sulla traversa.

Sul finire del primo tempo è ancora Melegoni a rendersi pericoloso, con un destro bloccato in presa da Vicario.

Il Genoa inizia meglio anche il secondo tempo, costringendo i toscani nella propria metà campo. Andreazzoli aumenta dunque il peso dell’attacco con l’ingresso di La Mantia.

Ma è sempre il “Grifone” a rendersi pericoloso con Portanova, che dal limite centra la traversa.

Ostogard, come nel primo tempo, sfiora il gol di testa. E Blessin concede la scena anche a Destro, nella speranza che l’attaccante possa trovare il giusto acuto.

Proprio Destro diviene il perno dell’attacco rossoblù, che intanto si rende ancora pericoloso con un tiro di Vazquez, finito largo, su sponda di Melegoni.

La squadra di Blessin ci prova due volte dalla distanza, ma Gudmundsson e Badelj non centrano ambedue la porta.

Destro viene servito regolarmente, ma la sola occasione utile che riesce a produrre nei primi minuti in cui è in campo è un colpo di testa, alto sulla traversa.

L’Empoli ha un guizzo con Bandinelli, che impegna Sirigu dalla distanza. Il portiere mette in corner.

Il Genoa, però, si riaffaccia immediatamente in attacco: Destro, su cross dalla destra, mette ancora tra le braccia di Vicario.

Ostigard ci riprova, su cross di Gudmundsson, ma manca la porta di testa.

Stulac batte un calcio di punizione dalla destra, si avventa Luperto di testa ma manca il bersaglio che avrebbe consegnato tre punti inaspettati all’Empoli.

Il Genoa, nonostante gli sforzi prodotti, non riesce a sfondare le barriere erette dalla difesa toscana. Un pareggio che lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa, che però muovono la classifica in ottica salvezza.

Video gol e Highlights di Genoa-Empoli 0-0

Il tabellino di Genoa-Empoli 0-0

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Maksimovic, Ostigard, Vasquez; Sturaro, Badelj; Gudmundsson, Melegoni (Amiri 62′), Portanova (Rovella 63′); Yeboah (Destro 56′). Allenatore: Blessin 

A disposizione: Semper, Marchetti, Amiri, Bani, Calafiori, Ghiglione, Destro, Frendrup, Azevedo, Rovella, Kallon, Galdamés. 

Empoli (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Luperto, Romagnoli, Parisi; Benassi, Asllani (Stulac 73′), Zurkowski (Tonelli 73′); Verre (53′ La Mantia), Bajrami (Henderson 62′); Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli 

A disposizione: Ujkani, Furlan, Stulac, Henderson, Cutrone, Di Francesco, La Mantia, Fiamozzi, Cacace, Bandinelli, Tonelli, Viti. 

Arbitro: Aureliano (

Ammoniti: Blessin (allenatore, G), Verre (E) Sturaro (G), Luperto (E), Bandinelli (E), Rovella (G)

Espulsi: