Video Gol Highlights Empoli-Pescara 1-1: Caprari risponde a El Kaddouri

Risultato Empoli-Pescara 1-1, 31° Giornata Serie A: accade tutto nel primo tempo con i gol di El Kaddouri e Caprari

Un’altra occasione fallita, l’ennesima possibilità non sfruttata per dare un senso a questo finale di stagione. Di fatto, però, non cambia nulla nella corsa alla salvezza, con una squadra che, praticamente, si può dire già retrocessa. 

Infatti, il Pescara tornerà solo con un punto dalla trasferta allo Stadio Carlo Castellani di Empoli nell’anticipo del primo pomeriggio dell’inconsueta 31° giornata di Serie A, 12° turno del girone di ritorno. 

Sicuramente un risultato positivo per l’Empoli, che torna a fare punti dopo sette sconfitte consecutive, che però permette ai toscani di mantenere ancora un certo vantaggio sulla terzultima. Un pareggio assolutamente inutile per gli abruzzesi, che non vanno oltre i 14 punti in classifica, ancora fanalino di coda del campionato. 

La sintesi di Empoli-Pescara 1-1, 31° Giornata Serie A

Bellissima e spettacolare partita fin dalle prime battute nel primo tempo, a dimostrazione che le due squadre non vogliono lasciare nulla di intentato nel perseguire il proprio obiettivo. Le due squadre giocano a viso aperto e danno vita a tantissime occasioni, visto che sono molto lunghe. 

Dopo un tentativo di Campagnaro, il palo ferma Pasqual. Poi, però, al 9′ minuto è El Kaddouri a sbloccare la partita al termine di una bellissima azione di Marilungo e Laurini. 

Gli ospiti reagiscono con rabbia ed orgoglio, attaccano prepotentemente la difesa dei padroni di casa, che ha qualche difficoltà a chiudere gli spazi e non lesina a ripartire in contropiede con un Buchel molto pericoloso in fase di conclusione, ma poco cinico sotto porta. 

Dopo aver sbagliato clamorosamente un rigore in movimento, al 31′ minuto finalmente riesce a trovare il gol del pareggio Caprari, al posto giusto al momento giusto sul contropiede di Benali e Bahebeck. 

Tanto divertimento anche nel finale, visto che le due squadre vogliono chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco, dando vita a continui capovolgimenti di fronte, ma Skorupski e Fiorillo si dimostrano attenti sulle conclusioni di Memushaj, Campagnaro e Thiam.  

Non cambia il copione nel secondo tempo. Le due squadre continuano a giocarsela a viso aperto, rispondendo colpo su colpo alle sortite avversarie. Sono i padroni di casa a fare maggiormente la partita con un buon possesso palla, ma gli ospiti sono sempre molto pericolosi in contropiede. 

Ci provano Pasqual e El Kaddouri senza precisione, poi sale in cattedra Brugman con un paio di belle giocate, ma manca di cinismo. Alla parata di Fiorillo sulla conclusione di Krunic risponde Caprari, senza trovare la porta. 

Con il passare dei minuti calano i ritmi di gioco, soprattutto perché i padroni di casa cominciano ad essere più stanchi degli ospiti, che ci credono di più attaccando con Benali, che trova la super risposta di Skorupski, e Zampano, ma è poco cinico sotto porta. 

Nel finale prima Thiam, poi Biraghi e infine Krunic non riescono ad essere precisi davanti alla porta, di fatto chiudendo la partita in pareggio, mentre Skorupski alza la saracinesca su Benali. 

Video Gol Highlights di Empoli-Pescara 1-1, 31° Giornata Serie A

Il tabellino di Empoli-Pescara 1-1, 31° Giornata Serie A

EMPOLI-PESCARA 1-1
Empoli (4-3-2-1): Skorupski; Laurini, Veseli, Barba, Pasqual; Krunic, Buchel (26′ st Diousse), Croce; El Kaddouri; Marilungo (17′ st Pucciarelli), Thiam (38′ Mchedlidze).
A disp.: Pelagotti, Costa, Bellusci, Dimarco, Zambelli, Tello, Mauri, Zajc, Maccarone. All.: Martusciello
Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Zampano, Campagnaro, Bovo, Biraghi; Coulibaly (23′ st Verre), Muntari (17′ st Bruno), Memushaj; Benali, Bahebeck (36′ Brugman), Caprari
A disp.: Bizzarri, Coda, Crescenzi, Fornasier, Kastanos, Cubas, Muric, Mitrita, Cerri. All.: Zeman
Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 9′ El Kaddouri (E), 31′ Caprari (P)
Ammoniti: Krunic, Buchel (E); Campagnaro, Bovo, Muntari (P)
Espulsi:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia