Video Gol Highlights Empoli-Atalanta 0-2: Sintesi 30-10-2022

Video gol-highlights Atalanta-Empoli 0-2: vincono i bergamaschi con reti di Hateboer e Lookman.

Atalanta-Empoli 0-2: i bergamaschi espugnano il “Castellani” con reti di Hateboer e Lookman.

Buona partita dei nerazzurri, che sbloccano il risultato alla mezzora, con un’azione “alla Gasperini”, fatta di sovrapposizioni e tanta densità in area.

L’Empoli è poca roba, anche se nel primo tempo Destro ha un paio di occasioni per timbrare il cartellino, e Pjaca impegna Musso con un sinistro centrale.

Il raddoppio atalantino arriva nella ripresa, grazie a Lookman, anche quest’oggi tra i migliori in campo. I tre punti proiettano la banda Gasperini al secondo posto in solitaria, attendendo le partite di Milan e Lazio.

La sintesi di Empoli-Atalanta

Partita subito dai ritmi molto alti al “Castellani”: Scalvini regala una palla a Destro, che non riesce a superare Musso con un tocco morbido.

Rispondono i nerazzurri, con un’occasione per Lookman: servito da Mahele in verticale, l’attaccante mette in mezzo per Hojlund. Vicario interviene sul pallone, e lo toglie dalla disponibilità del danese.

La squadra di Gasperini conquista metri, e si ripresenta dalle parti di Vicario con Ederson: servito da Hojlund, il brasiliano prova la botta centrale. Vicario para, e sulla ribattuta l’ex Salernitana trova De Winter a dirgli di no.

L’Empoli prova a spingersi avanti, ma sbaglia spesso la misura dell’ultimo passaggio. L’Atalanta, allora, prova a rendersi ancora pericolosa con Lookman, che converge verso l’area ma scocca un destro murato dai difensori.

La “Dea” passa poco dopo in vantaggio con Hateboer: Scalvini si alza fino alla trequarti e premia la sovrapposizione di Koopmeiners. Palla rasoterra per Lookman, che pesca Hateboer solo davanti a Vicario. Segnare è un gioco da ragazzi per l’olandese.

L’Empoli prova a reagire con Cacace, che salta un avversario a centrocampo, e si spinge sino al limite dell’area. Sinistro potente, messo in angolo da Musso.

Le cose rischiano di precipitare, per i toscani, quando l’arbitro ravvisa un tocco di Destro, con il braccio (sembrava più spalla), in area.

Decisione confermata dal VAR e rigore affidato a Koopmeiners. Vicario riesce a respingere con i piedi, e il risultato resta in bilico.

Nonostante il rigore fallito, l’Atalanta prova in tutti i modi a cercare il raddoppio sul finire di tempo: Maehle ci prova di testa, ma la sua conclusione è fuori misura.

Nel finale, occasione per Pjaca: il destro a convergere del croato viene bloccato a terra da Musso.

Inizia il secondo tempo e la coppia Lookmam-Holjund confeziona subito un’occasione: pallone in verticale per l’olandese, che non riesce a segnare incrociando col destro.

Risponde l’Empoli con Pjaca, che prova a mettere in mezzo dalla sinistra. Musso si distende e sventa il periocolo.

Il raddoppio bergamasco arriva con Lookman: Koopmeiners gli lascia il pallone in area, e l’attaccante si accentra col destro. Diagonale imprendibile per Vicario e “Dea” che mette a sicuro il risultato.

Ancora Atalanta con Hojlund, che riceve da Toloi e scarica il destro. Palla fuori.

Reagisce l’Empoli: Destro riceve al limite dell’area, si gira, e calcia col piede omonimo. Palla alta.

L’Atalanta riesce a mettere a segno un’altra rete col nuovo entrato Zapata. L’arbitro annulla perché Lookman, autore dell’assist, si trovava in posizione di offside al momento di ricevere in area.

Difesa dell’Empoli in difficoltà: regalato un pallone a Lookman, che non riesce a superare un immenso Vicario.

L’Empoli prova a svegliarsi negli ultimi minuti, e trova anche un gol con Ebuhei, annullato per posizione di fuorigioco.

L’Atalanta riesce dunque a fare bottino pieno. La squadra di Gasperini sale momentaneamente al secondo posto, in attesa dei risultati di Milan e Lazio.

Highlights e Video gol di Empoli-Atalanta 0-2:

Il tabellino di Empoli-Atalanta 0-2:

EMPOLI (4-3-3): Vicario, Ebuehi, De Winter (Ismajili 56′), Luperto (Walukiewicz 56′), Cacace; Henderson (Fazzini 65′), Marin, Bandinelli (Akpra Akpro 77′); Bajrami, Destro, Pjaca (Cambiaghi 56′).

A disposizione: Perisan, Ujkani, Walukiewicz, Lammers, Satriano, Akpa Akpro, Ekong, Degli Innocenti, Fazzini, Cambiaghi, Stojanovic, Haas, Ismajli, Baldanzi, Parisi.

Allenatore: Paolo Zanetti.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Scalvini; Hateboer, Pašalić, Koopmeiners, Mæhle (Zortea 90′); Éderson (Malynovski 65′); Lookman (Okoli 90′), Hojlund (Zapata 65′).

A disposizione: Rossi, Sportiello, Okoli, Boga, Malinovskyi, Djimsiti, Zortea, Ruggeri, Zapata, Soppy.

Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Marcatori: 32′ Hateboer (A), 59′ Lookman (A)

Arbitro: Giovanni Ayroldi di Molfetta.

Ammoniti: De Winter (E), Destro (E), Hateboer (A)

Espulsi: