Video gol highlights Cosenza-Spezia 1-1: Rivière e Ragusa regalano un punto ad entrambe le squadre

Risultato Cosenza-Spezia 1-1, 14° giornata Serie B: finisce in parità l’anticipo del venerdì tra calabresi e liguri, un risultato che sta stretto ai primi e soddisfa i secondi, deludenti per gran parte del match e spesso in difficoltà, specie dopo l’espulsione di Ramos.

A fine primo tempo Rivière porta in vantaggio i padroni di casa, quasi sempre dominanti nel primo tempo, ma a metà ripresa Ragusa sfrutta l’unica indecisione della difesa rossoblu e pareggia il conto. Il Cosenza resta terzultimo, mentre lo Spezia non riesce a portarsi a -1 dall’ottavo posto e rimane nel limbo.

Cronaca Cosenza-Spezia 1-1, 14° giornata Serie B

Lo Spezia inizia meglio e dopo un minuto scarso Gudjohnsen prende palla al limite, entra in area e rovina tutta l’azione concludendo malissimo in diagonale con il destro.

Dopo un tiro in curva ancora dell’islandese, il Cosenza si affaccia pericolosamente nella metà campo avversaria sfiorando il vantaggio al 5° con un colpo di testa di Rivière messo in corner da Scuffet.

La partita, iniziata bene, si addormenta per oltre mezz’ora e si riaccende ad una decina di minuti dal termine con un tentativo di Bittante da posizione defilata e, soprattutto, con un gran destro dal limite di Kanouté messo in corner dall’ancora ottimo Scuffet.

I tempi sembrano maturi per l’episodio vincente e infatti il Cosenza passa meritatamente in vantaggio al minuto 38 con Rivière: il martinicano, lasciato solo dalla difesa, viene raggiunto dal corner di Baez e conclude con un bel piattone destro di prima intenzione che Scuffet non riesce a deviare fuori dalla porta. La prima frazione non ha altro da offrire.

Ad inizio ripresa Scuffet deve ancora superarsi per evitare di subire il 2-0 da Machach, che batte a rete dopo un rapido scambio con Baez, e grazie a quest’ennesima parata lo Spezia resta ancora in partita.

La sfida diviene tattica per larghi tratti, ma a metà tempo arriva l’improvviso pareggio ad opera di Ragusa, che entra in area e cerca e trova l’angolo più lontano capitalizzando un ottimo scambio con Gudjohnsen.

Nonostante ci sia quasi mezz’ora a disposizione, gran parte della quale trascorsa in superiorità numerica per via della stupida espulsione per doppio giallo di Ramos, reo di un paio di falli abbastanza inutili, il Cosenza non riesce a trovare il gol del successo e, alla fine, deve accontentarsi del pareggio.

Migliori in campo Rivière (7), l’uomo più pericoloso della formazione calabrese, e Scuffet (7), più volte decisivo con le sue parate. Male Pierini (5), in evidenza solo quando spreca un cross, e Ramos (4), espulso inutilmente e stupidamente in un momento delicatissimo.

Tabellino Cosenza-Spezia 1-1, 14° giornata Serie B

Cosenza (4-3-3): Perina; Bittante, Capela, Monaco, D’Orazio; Machach (64′ Sciaudone), Kanouté (76′ Greco), Bruccini; Baez (68′ Carretta), Riviere, Pierini. Allenatore: Braglia

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Ramos; Maggiore, Bartolomei, Mastinu (46′ Acampora); Ragusa, Gudjohnsen (91′ Terzi), Bidaoui (71′ Bidaoui). Allenatore: Italiano

Arbitro: Maggioni

Marcatori: 38′ Rivière e 62′ Ragusa

Ammoniti: Monaco, Mastinu, D’Orazio, Maggiore, Ramos e Bruccini

Espulsi: 69′ Ramos

Video gol highlights Cosenza-Spezia 1-1, 14° giornata Serie B

Guarda sul sito Legab il video dei gol di  Cosenza Spezia 1-1

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana