Video gol highlights Cosenza-Livorno 1-1: Giannetti fredda il “Marulla”

Risultato Cosenza-Livorno 1-1, 4° giornata Serie B: i calabresi perdono ancora punti nel finale dopo una partita ben giocata, ma non chiusa nel momento opportuno. Il gol di Tutino viene vanificato nel finale da quello di Giannetti. Le due compagini si dividono la posta in palio, ma non risolvono le loro difficoltà in classifica.

Cronaca Cosenza-Livorno 1-1, 4° giornata Serie B

I calabresi cominciano meglio dei toscani e vanno presto al tiro con un tentativo, alto, di Corsi sugli sviluppi di un corner; la prima grande occasione è, però, per il Livorno, che al 13° minuto  sfiora la rete con Murilo, che intercetta un retropassaggio folle di Mungo e si lancia verso la porta del Cosenza calciando altissimo da posizione ottimale.

I cosentini sono ispirati e si avvicinano ancora alla rete al 19° con Garritano, che prende in pieno Di Gennaro con una sventola a botta sicura, e al 24° con Tutino che, dal limite, manda fuori di poco. Al 32° Mungo triangola bene con Tutino e conclude alto dal limite dell’area facendo venire ancora i brividi ai livornesi, che capitolano tre minuti più tardi per mano di Tutino, che mette in rete di testa approfittando di una sponda di Demarku su svirgolata generale della difesa avversaria durante un’azione d’angolo.

Nel finale di tempo la punta con la maglia numero 25 salta la difesa ospite con una travolgente discesa sulla destra e manda al tiro Garritano, la cui conclusione dal limite viene respinta da Mazzoni, che evita il raddoppio. La prima frazione si conclude qui.

La ripresa è poverissima di emozioni: i toscani mettono a poco a poco l’artiglieria pesante con Giannetti, Diamanti e soprattutto Kozak, ma l’unica volta in cui si vede qualcosa di simile ad un’occasione è quando Maicon, al minuto 71, tenta uno dei suoi potenti tiri di destro, ma il pallone viene respinto dalla difesa calabrese. Il Cosenza, da par suo, si limita ad amministrare il vantaggio provando ogni tanto qualche sortita in avanti, ad esempio una sforbiciata di Maniero, su cross di Garritano, che termina abbondantemente fuori.

Al minuto 83 arriva inaspettatamente il pareggio degli ospiti: sugli sviluppi di una punizione di Diamanti, il pallone arriva sul sinistro di Luci, bravissimo a disegnare un cross perfetto dalla destra che trova Giannetti, appostato sul secondo palo e pronto a staccare e battere Saracco. Dopo una conclusione da centrocampo di Diamanti che per poco non beffa clamorosamente il portiere del Cosenza, l’arbitro fischia la fine del match.

Scegliamo come migliori in campo Mungo (6.5), che si impegna costantemente in mezzo al campo e prova delle soluzioni interessanti, e Giannetti (7), che entra in campo nella ripresa e risolve una situazione che poteva diventare pericolosa. Male Maniero e Raicevic (5 per entrambi), spariti presto dal match.

Tabellino Cosenza-Livorno 1-1, 4° giornata Serie B

Cosenza (3-5-2): Saracco; Anibal, Dermaku, Legittimo; Corsi, Bruccini, Mungo (62′ Varone), Garritano, D’Orazio (71′ Anastasio); Tutino (69′ Di Piazza), Maniero. Allenatore: Braglia

Livorno (3-5-2): Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Dainelli (73′ Kozak); Maicon, Luci, Valiani, Agazzi (58′ Diamanti), Porcino; Raicevic (58′ Giannetti), Murilo. Allenatore: Lucarelli

Arbitro: Ros

Marcatori: 35′ Tutino e 83′ Giannetti

Ammoniti: Di Gennaro, Dermaku, Dainelli e Maicon

Video gol highlights Cosenza-Livorno 1-1, 4° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana