Video gol highlights Cittadella-Cosenza 1-3: Bruccini ribalta i veneti in quindici minuti

Risultato Cittadella-Cosenza 1-3, 8° giornata Serie B: un tempo ciascuno, ma i tre punti sono tutti dei calabresi grazie ad un quarto d’ora di grazia con doppietta di uno strepitoso capitan Bruccini e alla rete definitiva di Baez propiziata da un assist dello stesso numero 21. Ai veneti non bastano il bolide di Vita in apertura di match né una prima frazione dominata nella quale potevano chiudere i giochi se avessero avuto più precisione. Per il Cittadella sfuma la possibilità di una nottata in vetta in compagnia del Benevento, mentre il Cosenza ottiene il primo successo stagionale.

Cronaca Cittadella-Cosenza 1-3, 8° giornata Serie B

I cosentini si fanno vedere subito con una girata pericolosa di Riviere, ma al primo affondo passa il Cittadella con un grandissimo gol di Vita, che dopo poco più di un minuto raccoglie un pallone di Iori e con un potente destro dal limite dell’area fulmina Perina trovando l’angolo basso.

Al 15° i veneti sfondano nuovamente e sfiorano il raddoppio: Luppi si fa trovare pronto sull’assist di Celar, vince un rimpallo e dall’area piccola, è costretto dal poco spazio concessogli da Perina a tentare un colpo sotto che si stampa sulla traversa.

Il Cosenza non è proprio in campo e così i granata proseguono a condurre la partita tentando di rendersi insidiosi riuscendovi, dopo alcuni tentativi velleitari, al minuto 40 con un cross per Luppi che, se non fosse stato deviato, sarebbe stato un invito a nozze per il trequartista di casa.

In chiusura di tempo, inaspettatamente, arriva uno squillo degli ospiti con un improvviso destro di Sciaudone che Paleari deve sventare con un intervento provvidenziale. Il primo tempo si chiude così, con un brivido inatteso.

L’inizio di ripresa è privo di sussulti fino a quando, al 57°, il Cosenza trova il pareggio con un’altra improvvisata in avanti: è Bruccini a battere Paleari mettendo in rete in spaccata un perfetto cross di Baez dalla trequarti.

I calabresi sono su di giri e al 62° ottengono anche un penalty: Benedetti tocca di mano un pallone calciato da Carretta e Robilotta tira fuori il giallo e indica il dischetto: il tentativo di trasformazione è affidato a Bruccini, che sigla la sua doppietta con una conclusione potente e angolata che spiazza Paleari e porta sorprendentemente in vantaggio gli ospiti.

Celar prova a rimediare al 69° e sfiora il palo con un diagonale da posizione complicata, ma un minuto dopo arriva il clamoroso tris con Baez, che batte nuovamente Paleari con un gran destro a giro dal limite a conclusione di un’azione ideata e rifinita ancora da Bruccini. Un blackout clamoroso ed inspiegabile quello dei veneti, che negli ultimi venti minuti vengono salvati più volte da Paleari, bravo su Baez e Bruccini, e anche da Sciaudone, che si divora un gol da due passi su una ribattuta.

Migliori in campo Paleari (6.5), incolpevole sui gol e bravo a sventarne almeno altri tre, e Bruccini (8), che decide la gara realizzando un’inattesa doppietta e firmando anche un assist. Male Iori (4.5), spesso pericolosamente impreciso e nervoso, e Riviere (5), che si vede solo all’alba del match e poi scompare.

Tabellino Cittadella-Cosenza 1-3, 8° giornata Serie B

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Camigliano, Benedetti; Vita, Iori (60′ Pavan), Branca; Luppi (74′ Panico); Diaw (82′ Bussaglia), Celar. Allenatore: Venturato

Cosenza (4-3-3): Perina; Corsi (46′ Bittante), Idda, Monaco (55′ Capela), Legittimo; Bruccini, Kanouté (82′ Greco), Sciaudone; Carretta, Riviere, Baez. Allenatore: Braglia

Arbitro: Robilotta

Marcatori: 1′ Vita, 57′ 62′ Bruccini e 70′ Baez

Ammoniti: Bruccini, Camigliano, Benedetti, Luppi, Perticone e Idda

Video gol highlights Cittadella-Cosenza 1-3, 8° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana