Video gol-highlights Cagliari-Sampdoria 3-1: sintesi 17-10-2021

Video gol-highligts Cagliari-Sampdoria 3-1: vincono i sardi con la doppietta di Joao Pedro e il gol di Caceres. Inutile la rete di Thorsby.

Cagliari-Sampdoria 3-1, la squadra di Mazzarri ottiene il primo successo casalingo del proprio campionato. I sardi partono subito forte e passano in vantaggio con Joao Pedro dopo 4 minuti.

La Sampdoria reagisce. affidandosi al gioco sulle fasce con il solito Candreva, ma i sardi raddoppiano grazie a un destro potente di Caceres dal limite.

A nulla serve la rete di Thorsby, che accorcia le distanze, visto che lo stesso Joao Pedro chiude la gara con il gol del 3-1 in pieno recupero.

La sintesi di Cagliari-Sampdoria 3-1

Le due squadre cambiano leggermente i propri sistemi: Mazzarri passa alla difesa a quattro con Caceres e Lykogiannis esterni bassi. D’Aversa schiera per la prima volta il 4-3-3.

Il Cagliari impone subito un ritmo alto alla gara e, dopo aver sfiorato il gol su calcio d’angolo un paio di volte, va in vantaggio con Joao Pedro.

Keita, servito corto da Dalbert, mette in mezzo un pallone sul quale il brasiliano si avventa insaccando a porta vuota. Marchetti convalida dopo check del Var.

La reazione della Samp è veemente: i palloni pericolosi passano, come sempre, dai piedi di Candreva che, al culmine di un’azione di contropiede, coglie il palo con un destro a giro.

Poco dopo è Adrièn Silva, servito da un velo di Askildsen, a tentare una botta da fuori che Godìn mette in corner.

La squadra di Mazzarri, costretta a rinunciare a Dalbert per infortunio dopo 11 minuti, perde un po’ di verve offensiva.

I sardi si difendono comunque con ordine e non corrono grossi rischi.

Candreva è il solito punto di riferimento sulla destra. I suoi cross tagliati si rivelano preziosi per i compagni, ma nè Colley, nè Quagliarella sanno approfittarne.

Nel finale di tempo la Samp prova a sfondare in area, ma Godìn ferma imperiosamente la penetrazione di Candreva neutralizzando l’azione.

L’inizio di ripresa vede la Samp provare a creare pericoli dalle fasce, senza riuscire realmente ad impensierire Cragno.

Invece è il Cagliari a riprendere in mano il controllo del match. Keita sfonda nuovamente sulla sinistra, cross in mezzo per Joao Pedro che calcia fuori.

Ancora Joao Pedro, Deiola e Keita dialogano bene, di prima, ma l’ex Lazio viene fermato da Audero in uscita.

Candreva allarga per Caputo, ma il cross dell’ex Sassuolo viene bloccato a terra da Cragno.

I padroni di casa trovano il raddoppio con Caceres: punizione dalla destra, con l’uruguaiano che ha il tempo per stoppare il pallone e scoccare il destro dal limite. Audero non può nulla.

Il raddoppio non tramortisce i doriani, che spingono ancora sulla destra con Caputo, Candreva viene chiuso in corner.

E’ il preludio al gol di Thorsby che accorcia le distanze: ancora Candreva con un cross dalla destra costringe il centrocampista ad abbassarsi per insaccare di testa.

I liguri sfiorano anche il pareggio nel finale: aggancio pregevole di Candreva e cross per Colley, che sfiora la porta con la testa.

Yoshida premia l’inserimento di Caputo in area, ma Ceppitelli lo ferma con tutti i mezzi disponibili.

Gol mancato, gol subito: Nandez sgroppa sulla destra con le energie residue e serve a Joao Pedro il pallone del 3-1 che il brasiliano spinge in rete chiudendo il match, e regalando ai sardi i primi tre punti casalinghi.

Highlights e video gol Cagliari-Sampdoria 3-1

Il tabellino di Cagliari-Sampdoria 3-1

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Caceres, Godin (Ceppitelli 58′), Carboni, Lykogiannis; Nandez, Strootman, Marin, Dalbert (Deiola 11′); Joao Pedro, Keita (Pavoletti 86′). Allenatore: Mazzarri. A disposizione: Aresti, Radunovic, Godin, Bellanova, Altare, Deiola, Farias, Oliva, Nandez, Pereiro, Grassi, Pavoletti.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszynski (Depaoli 86′), Yoshida, O. Colley, Augello (Murru 64′); Thorsby, Silva, Askildsen (Verre 64′); Candreva, Quagliarella, Gabbiadini (Caputo 53′). Allenatore: D’Aversa. A disposizione: Falcone, Ravaglia, Murru, Chabot, Dragusin, Askildsen, Depaoli, A. Ferrari, Silva, Trimboli, Ciervo, Gabbiadini.

Marcatori: 6, 90+4” Joao Pedro (C), 74′ Caceres (C), 81′ Thorsby (S)

Arbitro: Marchetti (Ostia Lido)

Ammoniti: Carboni (C), Thorsby (S), Deiola (C), Yoshida (S), Strootman (C), Pavoletti (C)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€