Video Gol Highlights Brescia-Crotone 2-2: sintesi 17-09-2021

Risultato Brescia-Ascoli 2-2: pareggio giusto tra lombardi e calabresi, che danno vita ad una bella partita, combattuta e con molte occasioni.

Sul 2-0 e con soli venti minuti da giocare, il Brescia inizia ad accusare stanchezza, o forse crede d’aver già vinto, e il fin lì sciagurato Crotone, morbido dietro e sprecone davanti, si sveglia grazie ai cambi trovando due gol con Mulattieri, entrato prima del quarto d’ora. Anche Moreo, autore del raddoppio seguito al gol iniziale di Leris, è un subentrato, ma quelli bresciani non hanno retto al confronto di quelli pitagorici.

Il Brescia va da solo in vetta con 10 punti, ma rischia di perderlo domani, mentre il Corone ottiene il terzo pari in quattro partite e sale a 3.

Sintesi Brescia-Crotone 2-2

Partono meglio i calabresi, che creano tre occasioni gigantesche in venti minuti sprecandole. Al 10° un cross da calcio di punizione giunge Vulic, che calcia a lato da buona posizione; al 17° un colpo di testa di Benali apre un buco nella difesa del Brescia nel quale si infila Maric, miracolosamente rimontato da Cistana prima che tiri; infine, al 20°, Kargbo scambia bene con Bajic, ma si perde al momento del tiro da due passi e la difesa di casa ringrazia.

Al 22° si vede finalmente il Brescia, che va al tiro con Leris, bravo a concludere di sinistro, ma leggermente impreciso: la sfera termina alta. Benché il Crotone si difenda bene, le rondinelle trovano il vantaggio al 35° con Leris, che mette in rete un cross dalla sinistra di Bajic a porta vuota; evidente, però, la sfortunata caduta di Canestrelli in fase di controllo del pallone buttato in avanti da Pajac e sul quale Bajic si è fatalmente fiondato.

La rete è l’ultima cosa degna di nota in un primo tempo trascorso tra fiammate e calci piazzati. Si va al riposo dopo tre minuti di recupero, concessi a causa di una sosta forzata necessaria a soccorrere Joronen rimasto a terra dopo uno scontro di gioco.

Serie B

Il secondo tempo è per metà dominato dal Brescia, che sfiora più volte il raddoppio con Bajic al 53° (sinistro angolato deviato da un difensore) e al 65° con il solito Leris, che scatta sull’assist di Palacio e conclude trovando Festa prontissimo alla respinta.

Il 2-0 giunge al 68°, ineluttabile, con il subentrato Moreo: la punta stacca alla perfezione sul corner di Jagiello e batte Festa con una zuccata che manda la palla sotto la traversa.

I crotonesi non demordono e tre minuti dopo aver subito il raddoppio, accorciano le distanze grazie al nuovo entrato Mulattieri, che, servito dal bel colpo di tacco di Maric, scatta in posizione regolare e fulmina Linner, entrato al posto di Joronen infortunato, con un piattone preciso.

Il Brescia, sorpreso, prova a rimediare, ma Palacio manca il tris mandando il suo tiro fuori di poco. Il Crotone cerca il pareggio, meritato, e lo trova al’83°: un corner dalla sinistra sfocia in caos in area ed è ancora Mulattieri a colpire controllando e insaccando un tiro-cross di Sala, anche lui entrato nel corso della ripresa.

Le ultime due occasioni, all’85° e al 92°, sono per le rondinelle: nella prima Bisoli parte in solitaria, dribbla due avversari in area, e calcia di destro cercando l’angolo, senza però fortuna. Più grossa l’ultima: Palacio serve Leris, che da posizione favorevole non centra la porta con il destro incrociato. Al 95° arriva il triplice fischio.

Migliori in campo Leris (7.5), goleador e uomo più pericoloso dei padroni di casa, e Mulattieri (8), decisivo come tutti i cambi operati da Modesto. Così così Tramoni (5.5), poco visibile in attacco, e male Benali (5), che si isola troppo e scompare.

Video Gol Highlights Brescia-Crotone 2-2

Tabellino Brescia-Crotone 2-2

Brescia (4-3-2-1): Joronen (46′ Linner); Mateju (75′ Papetti), Cistana, Mangraviti, Pajac; Bertagnoli, van de Looi, Leris; Jagiello (75′ Bisoli), Tramoni (61′ Palacio); Bajic (61′ Moreo). Allenatore: Inzaghi

Crotone (3-4-2-1): Festa; Nedelcearu, Canestrelli, Paz; Mogos, Estevez (80′ Donsah), Vulic, Molina (46′ Sala); Kargbo (80′ Oddei), Benali (58′ Mulattieri); Maric (91′ Schirò). Allenatore: Modesto

Marcatori: 35′ Leris, 68′ Moreo e 70′ e 83′ Mulattieri

Arbitro: Camplone

Ammoniti: Nedelcearu, Mateju, Benali, Mogos e Donsah

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana