Video gol-highlights Bologna-Parma 4-1: sintesi 28-09-2020

Video gol e highlights Bologna-Parma: finisce 4-1 grazie a un Soriano irresistibile.

Finisce 4-1 per il Bologna un derby emiliano emozionante sin dalle prime battute. Dopo una buona partenza del Parma, il Bologna prende le misure e chiude la prima frazione con un netto 2-0. Risultato che viene poi arrotondato nella ripresa con altri due gol, intervallati dalla rete “della bandiera” da parte di Hernani. Gran parte del merito di questa vittoria va a un super Roberto Soriano, autore di due gol e un assist. Bene anche il giovane Hickey, che ha dimostrato discreta personalità nonostante i suoi 18 anni.

Bologna-Parma

Bologna-Parma: la cronaca del match

È il Parma a partire subito forte nel match del Dall’Ara: Dezi trova un corridoio per Gervinho che però non riesce a calciare in porta. Pochi minuti dopo è Brugman, lanciato a rete da Karamoh, ad avere la chance più ghiotta per i ducali con un colpo di testa che viene respinto da Skorupski. La serata sembra promettere bene per gli uomini di Liverani, ma dopo la sfuriata nei primi 10 minuti il Parma sparisce dal campo, dando adito all’iniziativa avversaria. Desta buona impressione il debutto del giovane Hickey in maglia rossoblu: l’esterno diciottenne sfonda bene sulla sinistra e viene atterrato da Laurini; richiesta di rigore, ma per Valeri non c’è nulla. Passano pochi minuti e il Bologna è in vantaggio con Soriano, vera e propria spina nel finaco della difesa crociata: azione d’angolo dalla sinistra, pallone in mezzo e spizzata di Danilo, sulla quale il numero 21 è il più lesto ad intervenire. Rete convalidata dalla gol-line technology dopo che Sepe aveva bloccato il pallone oltre la linea.

Il gol galvanizza i padroni di casa, che si prendono la scena sciorinando attimi di grande calcio. Pur senza creare particolari problemi a Sepe, il Bologna tiene il Parma nella propria metàcampo e non rischia praticamente nulla sui flebili tentativi di reazione avversaria. Il raddoppio è nell’aria e lo firma ancora Soriano che, ricevuta palla da Poli sulla trequarti, scaglia un preciso destro sotto l’incrocio. L’unico sussulto del Parma arriva con Karamoh che, messo a sedere Tomyiasu, non trova però il tempo per calciare verso la porta. La prima frazione si chiude dunque col Bologna meritatamente avanti per 2-0.

Nel secondo tempo il Parma non riesce a cambiare atteggiamento, tanto che il Bologna ne approfitta per arrotondare il risultato. Un campanello d’allarme lo lancia Tomyiasu con una percussione dalla sua trequarti che, solo un ultimo controllo difettoso, non consente di trasformare in gol. Rete che arriva grazie al solito Soriano il quale, ricevuta palla da Barrow, trova il passaggio giusto per premiare l’inserimento di Skov-olsen, il quale non ha altro da fare a quel punto se non battere Sepe con un diagonale preciso. Il Parma prova allora a gettarsi in avanti più con la forza della disperazione, che con vera convinzione di potercela fare. Eppure ci pensa Skorupski a mantenere viva una piccola fiammella di speranza: rinvio sbagliato su Brugman, che in verticale serve Hernani. Per il brasiliano è un gioco da ragazzi trafiggere l’ex Roma per il 3-1. Il gol dà un po’ di fiducia ai parmensi, che cominciano a spingere e costringono il Bologna ad usare l’arma del contropiede. Un’arma che si rivela però efficace, dacché offre a Barrow una “ghiotta” occasione per il 4-1, con un diagonale debole bloccato da Sepe e all’espulsione di Iacoponi, che stende Palacio, lanciato a rete, al limite dell’area. Dalla susseguente punizione, Barrow scalda le mani di Sepe e lo costringe in angolo. Il Bologna potrebbe accontentarsi, ma Mihajlovic fa entrare Sansone per aggiungere forze fresche in attacco. È proprio quest’ultimo ad offrire a Palacio la palla del 4-1 che mette la “ciliegina” su un derby splendidamente giocato dai felsinei, meritevoli di questa splendida vittoria. Il Parma confema di dover ancora lavorare sui meccanismi del nuovo gioco. Gli effetti del mercato, con la cessione di Kulusevski e alcuni big in partenza, si fanno sentire. Ora Carli sarà costretto a confrontarsi col suo allenatore per decidere se intervenire sul mercato.

Video gol-highlights Bologna-Parma

Bologna-Parma: il tabellino della gara

Bologna-Parma 4-1: 15′, 30′ Soriano (B), 55′ Skov-Olsen (B), 67′ Hernani (P), 90′ Palacio (B)

BOLOGNA (4-1-4-1): Skorpski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey (Denswil 79′); Schouten; Skov-Olsen (Orsolini 90+1′), Soriano, Poli (Medel 63′), Palacio (Santander 90+1′); Barrow (Sansone 79′). Allenatore: Mihajolovic

PARMA (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Laurini; Dezi (Siligardi 58′), Brugman (Grassi 80′), Hernani; Kucka (Dermaku 80′); Karamoh (Adorante 80′), Gervinho (68′ Siligardi). Allenatore: Liverani

Arbitro: Valeri (Roma due)

Ammoniti: Kucka (P), Laurini (P)

Espulsi: Iacoponi (P)

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus