Under 21, Video Gol Highlights Svezia-Italia 1-1: Sintesi 9-6-2022

Under 21, Video Gol Highlights Svezia-Italia 1-1: pareggio in terra scandinava. Al gol di Gustavsson risponde Rovella, su rigore.

Under 21, Svezia-Italia 1-1: la squadra di Paolo Nicolato conquista un punto per blindare il secondo posto nel gruppo F delle qualificazioni ai prossimi Europei di categoria.

Male nel primo tempo, in cui Gustavsson porta avanti i suoi i nostri ragazzi dominano nella ripresa: dopo il pari di Rovella, su rigore, Esposito e compagni sciupano occasioni a ripetizione per passare in vantaggio e vincere la gara.

Eccelso Brolin, il portiere svedese, decisivo due volte su Esposito, nel finale, e una su Parisi, oltreché monumentale, nella prima frazione, su un colpo di testa da parte di Pirola.

Ora basterà pareggiare l’ultima gara contro l’Irlanda per vincere il girone, e strappare un biglietto per i prossimi Europei.

Italia-Slovenia. 3° giornata girone B Europei Under 21.

La sintesi di Svezia-Italia Under 21 1-1

Inizio difficoltoso per l’Italia, con la Svezia che prende in mano il pallino del gioco.

Dopo 10 minuti gli scandinavi sono avanti: Vagic batte un corner dalla destra, Cambiaso rinvia su Gustavsson, che batte Plizzari.

Ancora Gustavsson, con un destro dal limite al volo, calcia sopra la traversa. Gli “Azzurri” perdono palla sulla trequarti, ci prova Walemark col sinistro. Palla deviata in angolo.

Prova a farsi vedere l’Italia, centrando soprattutto dalle fasce. Nessuno dei cross messi in mezzo sono abbastanza precisi da favorire l’intervento di un nostro attaccante.

Italia che comunque cresce, e si rende pericolosa con un colpo di testa di Pirola su azione d’angolo: Brolin si oppone magistralmente.

La Svezia va vicina al pari con Al Hajj: l’attaccante svedese viene fermato da un ottimo Plizzari, che fa schermo e gli toglie il tempo per calciare a porta vuota.

Risponde l’Italia, con Cambiaghi, in contropiede: Brolin c’è, e sventa in angolo.

Inizia la ripresa con gli stessi uomini in campo: Svezia in controllo di palla, senza che l’Italia riesca a costruire nulla di significativo nei primi minuti.

Si accendono, però gli “Azzurri”, e riescono a passare: Cambiaghi premia la sovrapposizione di Parisi, che viene steso da Holm. Dal dischetto va Rovella: intuisce Brolin, che tocca ma non riesce ad evitare il gol.

Rivitalizzata dal gol, la squadra di Nicolato comincia a prendere sempre più campo. Pirola va in verticale per Cambiaso, che serve nel mezzo Cambiaghi. Kahl anticipa tutti in angolo.

Rovella, da corner, corto sempre per Cambiaghi: destro ribattuto dalla difesa svedese.

Discesa sulla destra di Holm: Okoli è provvidenziale a mettere in corner. Sul capovolgimento di fronte, Parisi sbaglia la scelta di passaggio, non serve Rovella e fa sfumare una buona occasione in contropiede.

Ancora Parisi, lotta in area di rigore, e mette un pallone in mezzo. La sfera attraversa l’area senza che nessuno possa intervenire.

Cambiaghi sfiora il raddoppio col destro: Brolin si oppone efficacemente. Pallone dello stesso Cambiaghi per Esposito, che si gira col destro in diagonale: Brolin mette in angolo.

Esposito interviene, di testa, su un corner dalla sinistra. Palla alta. Ancora “Azzurri” pericolosi con un guizzante Parisi, che si gira in area, ma non riesce a concludere.

Esposito, lanciato lungo, ci prova con un destro in diagonale. Brolin devia, Cambiaghi, sulla ribattuta, non riesce a dare la giusta forza.

Ci prova anche Cambiaso: sinistro che finisce sull’esterno della rete. Svezia che resta in dieci quando Holm commette un fallo di reazione su Rovella.

Nygren ci prova di testa: pallone sulla traversa della porta difesa da Plizzari.

Cambiaghi allarga per Parisi in un due contro uno: il giocatore dell’Empoli calcia addosso a Brolin, per la disperazione di Esposito, solo nel mezzo.

Esposito salta un avversario in area, e va a calciare col sinistro. Ancora Brolin, reattivo, e un’altra occasione sprecata dagli “Azzurri”.

Ultima azione, un quattro contro due degli “Azzurri”: Parisi cambia lato per Cambiaghi che serve Esposito nel mezzo. L’attaccante, ex Inter, schiaccia la conclusione, e Brolin para.

Si chiude, dunque, in parità Svezia-Italia Under 21: i ragazzi di Nicolato blindano il secondo posto, che vale gli spareggi, ma occorrerà pareggiare almeno contro l’Irlanda per essere primi.

Highlights e video gol di Svezia-Italia Under 21 1-1

Il tabellino di Svezia-Italia Under 21 1-1

SVEZIA U21 (4-4-2): Brolin; Holm, Ousou, Vagic, Kahl; Walemark (Abraham 70′), Gustavsson (Kimpioka 81’8, Hussein, Jannson (Nygren 81′); Sarr, Al Hajj (Bardagji 66′).

A disposizione: Tannander, Mendes, Tolinsson, Svensson, Abraham, Carlén, Bardagji, Kimpioka, Nygren

Ct: Gustafsson. 

ITALIA (3-5-2): Plizzari; Okoli, Lovato (Viti 20′), Pirola; Cambiaso, Bove (Gaetano 83′), Ricci, Rovella (Esposito 75′), Parisi; Pellegri, Cambiaghi.

A disposizione: Turati, Zanoli, Quagliata, Yeboah, Gaetano, Miretti, Esposito, Vignato, Viti

Ct: Nicolato. 

Marcatori: 10′ Gustavsson (S), 58′ Rovella (rigore, I)

Arbitro: Verbooomen (Bel)

Ammoniti: Hussein (S), Holm (S), Parisi (I), Pirola (I), Rovella (I)

Espulsi: Holm (S, rosso diretto dopo ammonizione)