UFFICIALE: UEFA abolisce regola dei gol in trasferta

Il comitato esecutivo della UEFA approva l’abolizione di una regola che si considera ormai obsoleta. Dalla prossima stagione il criterio dei gol fuori casa non varrà più.

Dalla prossima stagione, in tutte le competizioni UEFA, non varrà più la regola dei gol fuori casa come criterio per decidere il passaggio di un turno. Tale regola, istituita nel 1965, viene considerata ormai obsoleta, tanto che la UEFA ha deciso di rimuoverla dal proprio regolamento.

Ciò significa che, a partire dalla prossima stagione, due squadre che dovessero finire in parità una doppia sfida (poniamo: 0-0 e 1-1), dovranno giocarsi l’accesso al turno successivo direttamente mediante supplementari e rigori. Questo perché, come spiega il presidente della UEFA Ceferin, “Ad oggi il fatto di giocare in casa non può più essere considerato un vantaggio così sostanziale”.

Il presidente della UEFA ha messo in luce alcune criticità di tale regola, facendo appello ad alcune riflessioni avanzate dagli addetti ai lavori: La regola dei gol in trasfertaafferma il presidente della UEFA disincentiva il gioco offensivo, perché le squadre che giocano in casa tendono a difendersi, ritenendo eccessivamente gravoso recuperare un gol in trasferta. Altre critiche riguardavano poi il fatto che, se una squadra che gioca in casa subisce un gol nei supplementari, poi è costretta a farne due in un breve lasso di tempo”.

Il criterio dei gol in trasferta non verrà più preso in considerazione neanche nella fase ai gironi, quando si andrà a valutare l’andamento degli scontri diretti tra due squadre che siano finite a pari punti. La UEFA cerca di muoversi verso un calcio sempre più spettacolare, che conferisca maggior appeal al prodotto. Vedremo se la modifica alle regole produrrà i risultati auspicati.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus