Ufficiale: Solskjaer nuovo manager del Manchester United

Ole Gunnar Solskjaer è il nuovo allenatore ad interim del Manchester United fino al termine della stagione 2018/2019. L’ex giocatore dei Red Devils si unirà allo staff tecnico assieme a Mike Phelan (che dirigerà gli allenamenti della prima squadra), e ai già presenti Michael Carrick e Kieran McKenna.

All’indomani dalle dimissioni di José Mourinho, il Manchester United ha annunciato sul proprio profilo Twitter ufficiale che sarà Ole Gunnar Solskjaer il tecnico ad interim della squadra fino al termine della stagione corrente. In estate poi verrà scelto il nuovo allenatore per un nuovo ciclo.

Le prime dichiarazioni di Solskjaer all’annuncio del club: “Il Manchester United è nel mio cuore ed è bello tornarci in questo ruolo” 

 

Ex giocatore e bandiera del Manchester United con cui ha giocato per ben 12 stagioni dal 1996 al 2008, Solskjaer aveva già lavorato nello staff tecnico dei Red Devils sia nella stagione 2007/2008 come preparatore atletico che nel triennio 2008-2011 come tecnico della squadra riserve.

Arrivato a vestire la maglia del Manchester United nella stagione 1995/1996, Ole Gunnar Solskjaer ha assunto la fama di giocatore “super riserva” o di “panchinaro di lusso” (ben 28 i gol segnati da subentrato) nei suoi anni inglesi, segnando ben 126 reti in 366 presenze con lo United.

La sua impresa più celebre è il gol al 93°che regalò al Manchester United la sua seconda Champions League nel 1999 nell’epica finale contro il Bayern Monaco, dove gli inglesi riuscirono a ribaltare l’iniziale svantaggio con due reti nei minuti di recupero.

Con il Manchester United Solskjaer ha vinto tutto tra cui: 7 Premier League, 4 Community Shield, 2 Fa Cup e 1 Coppa di Lega. In ambito internazionale ha vinto 2 Champions League e 1 Coppa Intercontinentale.

Riccardo Tanco

Informazioni sull'autore
Classe 1993, abito nella provincia di Milano. Tifoso dell'Inter. Giocatore preferito: Adriano
Tutti i post di Riccardo Tanco