Ufficiale: scambio Rebic-André Silva tra Eintracht e Milan

Il Milan e l’Eintracht Francoforte hanno ufficializzato lo scambio di prestiti biennale tra Rebic e Andrè Silva, per i quali ci sarà un diritto di riscatto che diventerà obbligatorio in caso di raggiungimento di un numero totale di presenze 

Fine della telenovela, ma non senza l’ennesimo colpo di scena. O quasi, potrebbe dirsi. Infatti, questa volta è vero: Andrè Silva è stato ceduto. E sono stati sciolti anche tutti gli ultimi dubbi relativi al sostituto: è Ante Rebic.

Ma andiamo con ordine. Tra sabato e domenica, subito dopo la vittoria contro il Brescia allo Stadio San Siro, il ds Paolo Maldini e il suo braccio destro Zvonimir Boban hanno deciso di abbandonare definitivamente la pista che portava a Joaquin Correa e di affondare il colpo per Rebic dell’Eintracht Francoforte. 

Il problema legato all’attaccante argentino è stata la richiesta eccessiva da parte dell’Atletico Madrid, che ha rifiutato anche l’ultima offerta dei rossoneri di prestito biennale da 10 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni di euro e il 30% su un’ipotetica cessione futura. 

Discorso chiuso e cambio di strategie per il Milan, che quindi ha subito trovato l’accordo con il club tedesco sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto, che potrebbe trasformarsi in obbligo con il conseguimento di determinati obiettivi, molto probabilmente legato al raggiungimento di un numero totale di presenze, per un’operazione di circa 25 milioni di euro.

Ma l’aspetto più importante è stato l’inserimento nella trattativa di Andrè Silva, che ha accettato il trasferimento all’Eintracht Francoforte, portando quindi alla conclusione dell’affare sulla base di uno scambio di prestiti biennali con diritto di riscatto, che diventeranno obblighi in caso di raggiungimento di circa 45-50 presenze totali. 

Salta, invece, definitivamente l’ipotesi Taison, nonostante lo Shakhtar Donetsk avesse abbassato le proprie pretese dal pagamento dell’intero importo della clausola di rescissione da 30 milioni di euro ad una richiesta pari a 25 milioni di euro. 

Si chiude così, quindi, il mercato del Milan, con lo scambio tra Andrè Silva e Rebic, dopo gli acquisti precedenti di Rafael Leao, Ismael Bennacer, Rade Krunic, Leo Duarte e Theo Hernandez. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia