Ufficiale: Sarri rinnova con la Lazio fino al 2025

Lazio, ufficiale il rinnovo di Sarri, a 3,5 milioni, fino al 2025. L’allenatore campano chiede ora interventi sul mercato.

Maurizio Sarri e la Lazio continuano insieme: l’allenatore originario di Napoli ha rinnovato il proprio contratto con la società biancoceleste fino al 2025. Rinnovo a 3,5 milioni più bonus, legati principalmente al piazzamento in campionato della squadra.

Mantenuti intatti, dunque, i termini economici del precedente accordo. L’intesa con Sarri si sposta, ora, dal piano economico a quello sportivo. Ciò che esclusivamente interessa all’ex mister di Chelsea e Juventus è avere a disposizione una rosa in grado di lottare per la qualificazione in Champions League durante il prossimo campionato.

La società cercherà di venire incontro alle richieste di Sarri, e piccoli segnali, in tal senso, si sono avvertiti nello scambio imminente Acerbi-Rugani con la Juventus. Il difensore toscano è uno dei “pupilli” del mister, che lo ha lanciato ad alti livelli quando vestiva la maglia dell’Empoli. Daniele Rugani non sarà, ovviamente, il solo rinforzo per la squadra biancoceleste.

Tare sta sondando anche Marcos Antonio, regista dello Shakthar che dovrebbe prendere il posto di Lucas Leiva, prossimo alla scadenza del contratto. Resta inoltre da definire il futuro di Sergej Milinkovic-Savic: il serbo potrebbe lasciare Roma, dove è approdato nel 2015, per abbracciare un top team (insistenti le voci sulla Juventus). La Lazio non vuole cederlo per meno di 80 milioni, e anche Sarri tenterà di resistere agli assalti per quello che considera una delle pedine essenziali per il suo gioco.

Ci sarà tempo e modo di lavorare, in estate, per costruire una nuova Lazio. Una Lazio che si affida al sergente Sarri per altri tre anni, nell’auspicio di tornare a calcare il palcoscenico della Champions League.