Ufficiale: Pasquale Marino non è più l’allenatore della Spal. Al suo posto Massimo Rastelli

La pessima figura di ieri sera, una sconfitta per 3-0 a Pisa, non è sufficiente per un esonero, ma se ieri si è raggiunto il culmine di una crisi caratterizzata da una sola vittoria nelle ultime undici partite e una progressiva discesa in classifica con il rischio di perdere anche l’ottavo posto, allora è necessario dare una scossa all’ambiente.

Questo ragionamento non dev’essere dissimile da quello della società estense nelle ore immediatamente successive alla debacle e ha prodotto la decisione di salutare Pasquale Marino, tecnico esperto in promozioni che non è riuscito a raddrizzare una situazione deficitaria iniziata due mesi fa.

Esclusa la vittoria a Pescara di dieci giorni fa, infatti, gli emiliani non sono in crisi nera da un paio di mesi, contraddistinti da vittorie buttate via e pesanti sconfitte interne contro Pordenone e Reggina, due squadre in lotta per la salvezza. Poco per una società che mira a tornare in massima serie.

Al posto dell’allenatore siciliano è stato chiamato Massimo Rastelli, che nelle prossime ore firmerà un accordo valido fino a giugno con rinnovo automatico in caso di promozione.

Rastelli, classe 1968, può vantare una promozione in Prima Divisione nel 2010 con la Juve Stabia, una in B con l’Avellino nel 2013 e una in A con il Cagliari nel 2016.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana