Ufficiale: Lichtsteiner dice addio alla Juventus

Lo ha annunciato lo stesso giocatore svizzero al termine della gara con il Bologna.

Dopo i rumors che si succedono già da un po’ di tempo ora è arrivata l’ufficialità. Stephan Lichtsteiner, che si appresta a festeggiare il suo settimo scudetto di fila (in 7 anni a Torino), a fine stagione lascerà la Juventus. A rivelarlo è stato lo stesso terzino bianconero al termine della gara con il Bologna vinta per 3-1. 

Stephan Lichtsteiner

“Gioco in una delle squadre più importanti in Europa, la concorrenza c’è sempre. Ma il mio futuro sarà lontano da Torino. A fine stagione andrò via, giocherò all’estero l’anno prossimo, ma non ho ancora firmato niente” – le parole dello svizzero che hanno di fatto confermato quello che già ci si aspettava da un po’.

Entrato nella storia del club bianconero quale primo giocatore a siglare una rete allo Juventus Stadium (contro il Parma, ndr), il terzino svizzero saluterà la Vecchia Signora dopo 7 stagioni, 256 presenze e 15 reti. Vero punto fermo della squadra con Antonio Conte, è finito un po’ ai margini con Allegri, tanto che nella passata stagione per lui si è parlato addirittura di un trasferimento all’Inter.

Per Lichtsteiner si prospetta, dunque, un futuro lontano da Torino ma anche dall’Italia (dopo 10 stagioni trascorse tra Lazio e Juventus), con lo svizzero che ha appunto anticipato il suo trasferimento all’estero, non specificando però in quale squadra.