Ufficiale: Juan Jesus firma col Napoli

Il Napoli completa il proprio pacchetto difensivo con l’ingaggio di Juan Jesus a parametro zero: il brasiliano ritrova Luciano Spalletti, suo allenatore alla Roma.

In via di definizione il reparto difensivo del Napoli 2021-22: Juan Jesus è un nuovo giocatore azzurro dopo aver sottoscritto un contratto annuale con il club del presidente Aurelio De Laurentiis. Luciano Spalletti ha così in organico il quarto centrale che gli permette di cominciare il campionato con maggiore tranquillità.

Juan Jesus ha chiuso la sua esperienza alla Roma, con la quale ha giocato per cinque anni collezionando 102 presenze complessive, sugellate da un gol. Nell’ultima annata Jesus ha giocato poco: 11 partite tra campionato e coppe, solo due disputate da titolare per intero.

Spalletti, che ha già avuto modo di allenarlo a Roma nel 2017, la stagione che lo ha visto maggiormente impiegato con 33 presenze complessive, lo ha voluto per avere a disposizione un ricambio di sicuro affidamento dietro alla coppia titolare.

A proposito di titolari, resta da definire la posizione di Kostas Manolas: vi avevamo raccontato qualche giorno fa dell’interesse manifestato dall’Olympiakos. Ora pare che Mino Raiola, agente del greco, abbia aperto a questa ipotesi, e stia addirittura facendo da mediatore per ammorbidire le richieste del Napoli che ammonterebbero a circa 15 milioni.

Nel caso Manolas venisse ceduto, Giuntoli dovrebbe tornare sul mercato. Uno dei profili sondati è quello di Daniele Rugani, in uscita dalla Juventus. Occhio anche al giovane argentino Marcos Senesi, per il quale però la richiesta del Feyenoord (20 milioni) viene reputata eccessiva.

Il difensore centrale non è l’unico obiettivo di Giuntoli: l’ex DS del Carpi cerca anche un esterno sinistro, ruolo occupato in rosa dal solo Mario Rui. L’obiettivo principale è Pervis Estupinan, che ha recentemente disputato la Supercoppa europea con il Villareal. Ieri si parlava di accordo raggiunto tra le parti sulla base di un prestito oneroso da un milione di euro, con diritto di riscatto fissato a 17.

Oggi i “sottomarini gialli” hanno impresso una brusca frenata alla trattativa, cosicché il Napoli ha virato su un altro obiettivo: Emerson Palmieri. L’italobrasiliano è ai margini del Chelsea, che ne ha rinnovato il contratto per non perderlo a parametro zero. Anche qui si può ragionare sulla base di un prestito, con obbligo di riscatto perché i londinesi vorrebbero la certezza di cedere il giocatore. Spalletti spinge per il suo approdo a Napoli, avendolo già allenato in passato e, dunque, conoscendone caratteristiche ed etica del lavoro.

L’aggiunta di questi due tasselli dovrebbe finalmente completare la rosa azzurra, che punta a tornare in Champions dopo l’ultimo anno chiuso al quinto posto.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€