Ufficiale: Fabbricini commissario FIGC, Costacurta e Clarizia vice, Malagò in Lega Serie A con Corradi

La Giunta esecutiva del Coni ha nominato Roberto Fabbricini nuovo commissario della FIGC. Nella squadra squadra ci saranno anche Billy Costacurta e Angelo Clarizia come subcommissari e vicecommissari, oltre a Massimo Proto e Alberto De Negro. Inoltre, Giovanni Malagò commissarierà la Lega Serie A nel ruolo di reggente, con Bernardo Corradi come vicecommissario e subcommissario, e Paolo Nicoletti in squadra

Habemus commissarium. Purtroppo, si potrebbe dire, perché la Federazione Italiana Giuoco Calcio non è riuscita ad eleggere da sola un presidente giovedì 29 gennaio, nonostante i bei propositi e le trattative tra i tre candidati. Così, ecco il commissario nominato dalla Giunta del Comitato Olimpico Nazionale Italiano: Roberto Fabbricini

E’ stata la Giunta esecutiva del CONI ad individuare nell’attuale proprio segretario generale l’uomo perfetto per guidare il calcio italiano in questi 6 mesi, come annunciato dallo stesso presidente, Giovanni Malagò, nell’indicare nel 30 luglio la deadline di questo commissariamento. 

Ma la notizia più importante è la scelta della squadra di Fabbricini, che sarà coadiuvato dai subcommissari, cioè vicecommissari, Alessandro ‘Billy’ Costacurta e Angelo Clarizia. Inoltre, daranno una mano al trio anche Massimo Proto, membro della commissione che studia il tema statuti e regolamenti, e Alberto De Negro, presidente del collegio sindacale del Comitato Olimpico

La scelta di Fabbricini è stata spiegata con dovizia di particolari da Malagò, che non avrebbe avuto il tempo per dedicarsi a questo difficilissimo compito, a causa degli impegni per le Olimpiadi in Corea. Al suo posto, dunque, chi meglio del suo braccio destro per garantire l’individuazione della strada giusta per riportare il calcio italiano ai fasti di un tempo?

Sicuramente, sarà fondamentale la figura di Costacurta, che sarà il “tecnico” della squadra del commissario e avrà come obiettivo quello di rilanciare la nazionale, non solo per ciò che concerne il nuovo ct dell’Italia, ma anche delineare le linee guida per la crescita tecnica delle nazionali italiane. 

Non solo la FIGC. Infatti, è stata ‘sistemata’ anche la questione legata al presidente della Lega Serie A, fino ad oggi sempre nel limbo dell’incertezza. In questo caso, sarà proprio Malagò a fare da reggente e commissario e, con lui, spazio a Paolo Nicoletti, già vice segretario della Lega Serie A, e Bernardo Corradi, nel ruolo di vicecommissario, quindi subcommissario, dell Lega Serie A. 

Ora non resta che rimboccarsi le maniche per il calcio italiano, che così prova a cancellare l’addio di Carlo Tavecchio e le deludenti e fallimentari campagne elettive di Damiano Tommasi, Gabriele Gravina e Cosimo Sibilla

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia