Ufficiale, esonerato Boscaglia: Pulga nuovo tecnico del Brescia

Il tecnico siciliano viene esonerato per la seconda volta dalla società del presidente Cellino, al suo posto arriva l’ex Cagliari.

Il Brescia in maniera inaspettata esonera per la seconda volta in questa stagione il tecnico, Roberto Boscaglia, al quale gli è stata fatale la sconfitta di ieri sul campo della Salernitana. L’esonero del tecnico siciliano è un fulmine a ciel sereno, considerando il fatto che le Rondinelle si trovano sei punti sopra la zona play out. Boscaglia aveva già avuto il ben servito nella prima parte della stagione, venendo sostituito da Pasquale Marino, con quest’ultimo esonerato e che ha visto il ritorno in panchina proprio dell’ex Trapani e Novara.

A quattro giornate dalla fine del campionato cadetto, la formazione bresciana ha come obiettivo quello di conquistare la salvezza matematica e ha deciso di affidarsi a Ivo Pulga, tecnico che conosce bene il presidente Cellino dai tempi di Cagliari, dove ha giocato e successivamente allenato. Toccherà dunque all’ex rossoblu, cercare di far concludere nel migliore dei modi la stagione ai bresciani, in modo da poter pianificare un futuro importante che possa portare i lombardi ad essere protagonisti nel prossimo campionato di Serie B.

A nostro avviso, questa scelta da parte di Cellino ci lascia perplessi come già ci lasciò nel girone d’andata, visto che la squadra essendo molto giovane è molto vicina all’obiettivo salvezza, evidentemente però c’è qualcosa che va aldilà dell’aspetto calcistico tra tecnico e dirigenza, perché non si spiega come Boscaglia possa pagare un prezzo così caro dopo aver dimostrato di essere un ottimo professionista.