Ufficiale: colpo Ndombele per il Tottenham

Gli Spurs si accaparrano uno dei talenti più forti della Francia.

Grade colpo in entrata per il Tottenham che ha ufficializzato l’arrivo di Tanguy Ndombele dal Lione per circa 62 milioni di euro più 10 di bonus per un totale di 72 milioni. Il club londinese, dopo non aver fatto mercato lo scorso anno, è intenzionato a rafforzarsi per tentare di arrivare ancora in finale di Champions League ed il talento francese è il primo tassello. Qualche giorno fa, il presidente dell’OL Aulas aveva aperto al trasferimento del classe 1996 e gli Spurs hanno chiuso velocemente la trattativa. Il giocatore ha firmato un contratto quinquennale 

Il Tottenham già da tempo, però, aveva avuto contatti con il Lione per il suo centrocampista ed anche se Aulas ha negato ci fossero offerte concrete, l’accordo tra i club era già molto vicino. Gli Spurs beffano così la Juventuscon i bianconeri che erano interessati al calciatore, ma le trattative per De Ligt Rabiot avevano congelato questa operazione di mercato. A rimanere a bocca asciutta è anche il Manchester City, anch’esso interessato al giocatore, mentre si erano già defilate PSG, Barcellona Manchester United per l’alto costo dell’operazione.

Ndombele è stato subito gran protagonista a Lione quando ci arrivò in prestito dall’Amiens, collezionando ben 50 presenze tra campionato, coppa ed Europa League, segnando anche un gol e fornendo 8 assist. La scorsa estate, il Lione decise di riscattarlo per l’irrisoria cifra di 8 milioni e Ndombele si è ripetuto, giocando 49 partite, segnando 3 reti e firmando 8 assist. Respinti gli assalti dei top club europei la scorsa estate, Aulas ha capito che è arrivato il momento di lasciare andare il ragazzo ed ha realizzato una plusvalenza importante per le casse del club.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei