Ufficiale: Carlos Bacca è un nuovo giocatore del Villareal

Dopo due anni e 34 reti, Carlos Bacca ha lasciato il Milan per accasarsi al Villareal. Il club spagnolo ha ufficializzato la fine della trattativa con un comunicato sul suo sito: “Villarreal e Milan hanno raggiunto un accordo per la cessione dell’attaccante colombiano Carlos Bacca, che giocherà con noi nell’annata 2017-18. L’accordo prevede un diritto di riscatto al termine della stagione”.

Il colombiano ha superato le visite mediche stamattina. Si è legato agli iberici in prestito oneroso per una stagione, al termine della quale potrà essere riscattato per 15.5 milioni di euro, mentre al Milan ne andranno 2.5 subito; il costo dell’operazione si aggira, dunque, sui 18 milioni complessivi.

 

Bacca era ormai ai margini: pur segnando con discreta regolarità, non si è mai integrato negli schemi di Montella, che predilige da sempre attaccanti di movimenti, mentre lui è una punta vecchio stampo, letale, ma privo di grande tecnica e piuttosto statico. Lo stesso tecnico rossonero ha detto molto chiaramente che tra loro due ci sono sempre state incomprensioni dovute alla tattica adottata e che c’è rammarico per il mancato sfruttamento delle doti del giocatore.

Certo, la squadra indecente con cui Bacca ha condiviso la sua esperienza sotto la Madonnina non era il massimo per farlo rendere come ci si aspettava, ma da lui ci si sarebbe aspettato più lavoro sporco in area e maggiore aiuto in fase di non possesso. Ma il sudamericano non è questo tipo di giocatore. E la sua presenza non era più gradita.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana