Ufficiale: Bruno Tedino non è più il tecnico dell’Entella

Il pareggio di domenica in quel di Ascoli è costato il posto a Bruno Tedino. La decisione è giunta nel pomeriggio di ieri ed è stata ufficializzata da una nota del patron dell’Entella Antonio Gozzi, che ha ringraziato Tedino augurandogli buona fortuna.

Per l’allenatore trevigiano è il terzo esonero in altrettante esperienze in Serie B: nelle due precedenti, tuttavia, si trovava sulla panchina del Palermo con Maurizio Zamparini agli ultimi botti della sua straordinaria carriera di mangia-allenatori.

Fu cacciato la prima volta ad aprile 2018 con la squadra al secondo posto e a quattro turni dal termine e la seconda pochi mesi dopo, a causa di un inizio di stagione 2018-19 difficile. Quella sarebbe stata la stagione culminata con il fallimento del club.

Tedino verrà sostituito con ogni probabilità da Vincenzo Vivarini, che in queste ore firmerà un contratto valido fino a giugno con rinnovo automatico di un anno in caso di salvezza.

L’allenatore abruzzese è stato scelto da una rosa di tecnici comprendente Moreno LongoMarco Baroni Serse Cosmi; prima di iniziare a guidare i biancocelesti, dovrà liberarsi dalla sua ultima squadra, il Bari, da cui si è separato l’estate scorsa dopo la sconfitta nella finale playoff di Serie C contro la Reggiana. Le due parti stanno trattando sulla buonuscita.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana