Ufficiale: Bayern Monaco non riscatta James Rodriguez

La notizia era nell’aria già da qualche giorno ma il Bayern Monaco, poco più di un’ora fa, ha comunicato che non riscatterà il cartellino di James Rodriguez. 

La notizia fa strano perché il colombiano ha disputato una buona stagione in quel di Monaco di Baviera. L’amministratore delegato del Bayern Monaco,Karl Heinze Rummenigge, si è espresso riguardo la faccenda James Rodriguez: “La decisione è stata presa principalmente perché James in persona mi ha chiesto di non essere riscattato dal Real Madrid”. 

Addio che lascia un po’ di amaro in bocca con James Rodriguez che ha bassato ben due anni con la casacca dei tedeschi. Attraverso i canali della sua ormai ex squadra, il calciatore ha salutato così i tifosi: “Il mio più grande ringraziamento va a tutto il Club e ai tifosi, che ci hanno sempre sostenuto in modo eccezionale. Ho trascorso due anni indimenticabili a Monaco, mi sono sempre sentito molto a mio agio. Conservo i migliori ricordi e auguro al Bayern il meglio per il futuro”.

Di rientro al Real Madrid, il trequartista dovrà cercare una nuova collocazione. Il grosso problema per le future acquirenti è l’ingaggio elevato del calciatore e il Real che cerca di far cassa per fare un mercato super. Tra le pretendenti c’è sicuramente il Napoli. Il tecnico, Carlo Ancelotti ha voluto fortemente James Rodriguez al Bayern e la storia potrebbe ripetersi, sferrando il primo grande colpo del calciomercato Napoli.