Ufficiale: approvata la nuova Supercoppa di Spagna a 4 squadre

Si giocherà con questo tipo di formato a partire dal prossimo anno.

Sarà una Supercoppa di Spagna molto innovativa quella che si disputerà il prossimo anno dopo l’approvazione del nuovo formato avvenuta ieri nell’assemblea generale straordinaria della federazione spagnola (RFEF). A partecipare alla competizione non saranno solamente la vincitrice della Liga e della Copa del Rey, ma anche la seconda in classifica in Liga e la perdente della finale di Copa del Rey. Tuttavia, se il campione della Liga coincidesse con una delle due squadre in finale di Copa del Rey, ad accedere alla Supercoppa sarebbe la terza in classifica.

E sarà proprio il Real Madrid a beneficiare di questa regola il prossimo anno, essendo terzo in Liga e con il Barcellona sia campione di Spagna che finalista di Copa del Rey. Le altre due squadre che prenderanno parte alla Supercoppa di Spagna 2019 saranno Atletico Madrid, secondo in Liga, ed il Valencia, finalista di Copa del Rey. L’altra novità della nuova Supercoppa di Spagna è che per la prima volta non si giocherà in Spagna, ma all’estero con l’Arabia Saudita in pole per ospitare quella del prossimo anno dopo aver ospitato con successo la Supercoppa italiana tra Juventus e Milan.

Oltre alla sede, cambiano anche le date della Supercoppa di Spagna che non si giocherà più in estate, ma in inverno. La prossima edizione, infatti, si giocherà l’8 ed il 9 gennaio con la disputa delle semifinali, mentre la finale è prevista per il 12 gennaio. Diversamente dalla scorse edizioni, la finale sarà a partita secca e non più andata e ritorno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei