Ufficiale: Ansu Fati rinnova col Barcellona fino al 2027 con clausola rescissoria da 1 miliardo

Il Barcellona annuncia il rinnovo del giovane canterano Ansu Fati fino al 2027. Clausola rescissoria da un miliardo inserita nel suo contratto.

Koeman aveva annunciato grandi progetti in serbo per lui, e l’annuncio odierno non fa che dargli ragione. Ansu Fati, gioiellino classe 2002, prodotto della “cantera” blaugrana, ha rinnovato il proprio contratto fino al 2027, dopo che pochi giorni fa aveva provveduto a risollevare le sorti della sua squadra con una prestazione sontuosa, condita da un gol, contro il Valencia.

La stima di cui gode il ragazzo presso gli ambienti blaugrana è nota e si è riflessa nelle parole del suo allenatore. Ma oggi essa assume un valore quantificabile nella clausola rescissoria da un miliardo di euro (a proposito di “grandi progetti”) che fa da corredo a un contratto di ulteriori sei anni. Non sono state rese note le cifre dell’ingaggio, che comunque potrebbero aver subito un ritocco al ribasso, visto che il nuovo “salary cap” imposto ai blaugrana dai parametri de La Liga ammonta a 97 milioni netti complessivi.

Ansu Fati

Ciò non toglie che Ansu Fati sia un patrimonio da custodire per la squadra catalana. La sua clausola rescissoria, ad oggi, è uguale a quella di un altro “canterano” dal sicuro avvenire: Pedri. È su di loro che si getteranno verosimilmente le basi per un nuovo ciclo di successi.

Fati, d’altronde, ha in sè i geni del predestinato: è diventato il secondo esordiente più giovane nella storia del club, vestendo la maglia della prima squadra a soli 16 anni e 298 giorni, nonché il suo più giovane marcatore, mettendo a segno una rete contro l’Osasuna il 31 agosto 2019, all’età di 16 anni e 304 giorni.

Anche a livello internazionale si sono resi conto del suo talento quando il 10 dicembre 2019 punisce l’Inter in Champions League, diventando il marcatore più giovane della competizione a 17 anni e 40 giorni.

Numeri che certificano il talento del ragazzo, ma anche la sua centralità nel Barcellona del presente e del futuro. Per questo i catalani hanno voluto blindarlo. Allo stato attuale, chi voglia sottrarlo alla corte blaugrana deve sborsare ben un miliardo di euro, a meno che in futuro, ovviamente, non si decida di procedere a trattative. Si faccia avanti, chi ha il coraggio!

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€