Ufficiale, addio Hellas Verona: rescissione del contratto per Kalinic

Hellas Verona, rescissione di contratto per Nikola Kalinic. Il croato torna in patria, all’Hajduk Spalato.

Nikola Kalinic lascia l’Hellas Verona: l’attaccante croato, in campo ieri per 20 minuti contro la Juventus, ha rescisso oggi consensualmente il proprio contratto con il club scaligero.

Hellas Verona FC comunica la risoluzione consensuale del contratto con il calciatore Nikola Kalinić, 34enne attaccante croato che lascia il Club gialloblù, con il quale – in una stagione e mezza – ha disputato complessivamente 33 partite in Serie A, mettendo a segno 6 reti e servendo 2 assist-gol. Hellas Verona FC ringrazia e saluta affettuosamente ‘Kale’, augurandogli le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera sportiva”.

Nikola Kalinic il giorno della presentazione all’Hellas Verona. Foto dal profilo Instagram dell’atleta

Kalinic ha totalizzato quest’anno 14 presenze accumulando un bottino di quattro gol. Cifre comunque ragguardevoli, ma che non hanno convinto Igor Tudor a dargli piena fiducia. Kalinic ricomincerà ora da Spalato, lì dove la sua carriera ha spiccato il volo prima verso Dnipro, col quale ha raggiunto una semifinale di Europa League imponendosi agli occhi della scena internazionale.

Poi l’approdo in Serie A, alla Fiorentina, dove in due anni ha segnato 33 gol in tutte le competizioni. Infine, una lenta parabola discendente, con le poco fortunate esperienze al Milan, all’Atletico Madrid e alla Roma.

Con l’Hellas si contano sei reti in 34 presenze complessive tra campionato e coppa. Ora un nuovo inizio, lì da dove tutto cominciò. Il gigante croato ha ancora tanto da dare e vuole dimostrarlo con la maglia dell’Hajduk.