Ufficiale, addio Benfica: Luisao rescinde e si ritira

Dopo 15 anni d’amore giunge al termine il rapporto tra Luisao e il Benfica. A confermarlo è A Bola: “Luisao termina la carriera”.

Luisao dice addio al calcio. Il capitano del Benfica, dopo 15 anni di militanza nella squadra portoghese, nella giornata di oggi ha rescisso il contratto con le aquile. A comunicare ciò ci ha pensato A Bola che, in esclusiva, nella mattinata di oggi ha annunciato l’addio al calcio. Per una decisione, quindi, dettata anche dal forte amore che il brasiliano nutriva nei confronti del suo (ormai ex) club.

Il rapporto tra il giovanissimo Ânderson Luís da Silva, meglio conosciuto come Luisao, e il Benfica nacque nel lontano 2003, quando les encarnados lo acquistarono dal Cruzeiro. Difficili gli inizi portoghesi per il classe ’81, che nei primi anni fu sempre molto vicino al ritorno in Brasile, luogo in cui si affermò a tal punto da meritare la prima convocazione in nazionale maggiore. Senza mai demordere e a seguito di un primo periodo di adattamento, Luisao riuscì a convincere tutti anche nel nuovo campionato, a tal punto da affermarsi come capitano del Benfica. Ad oggi, a distanza di 15 anni e con la vittoria di 6 campionati, 3 coppe portoghesi, 7 coppe di lega e 4 supercoppe nazionali lascia un calciatore simbolo della Primeira Liga. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi