Turchia-Italia dove vederla in TV e diretta Streaming: orario e formazioni 29-3-2022

Dove vedere Turchia-Italia in diretta tv e streaming live: la “finalina” di consolazione del percorso C di qualificazione ai Mondiali Qatar 2022, si gioca allo Stadio Municipale Metropolitano di Konya martedì 29 marzo alle 20:45. La gara sarà trasmessa in diretta tv su Rai 1 e in streaming su Rai Play.

Bisogna mettersi la delusione alle spalle e avere la forza di scendere in campo: Turchia-Italia non vale un posto ai Mondiali in Qatar, ma può essere l’ultima partita del ciclo Mancini sulla panchina della Nazionale. Un ciclo che ci ha visti laurearci campioni d’Europa dopo più di mezzo secolo.

Ecco perché, scendere subito in campo martedì sera può essere utile non solo a smaltire presto la delusione (lo sappiamo, non è facile), ma anche a dare il giusto commiato ad un Commissario Tecnico che per qualche momento ci aveva illusi di poter ritornare grandi. Dalla Turchia alla Turchia, Mancini rivivrà gli ultimi otto mesi del suo mandato come in un flashback.

La partita che per prima diede forma al sogno Europeo, assume oggi i contorni di una semplice passerella. I ragazzi avranno comunque modo di confrontarsi con una squadra, quella allenata da Stefan Kuntz, che conta giocatori di spessore internazionale, già conosciuti al pubblico italiano (Calhanoglu, Under, Demiral). Un’ottima occasione, dunque, per confrontarsi con avversari di assoluto valore e accumulare esperienza a livello internazionale, soprattutto per chi ha avuto meno chances di vestire la maglia azzurra.

Convocati Italia: le scelte di Mancini.i

Dove vedere Turchia-Italia in diretta tv e streaming live

  • Partita: Turchia-Italia
  • Data: 29 marzo 2022
  • Orario: 20:45
  • Sede: Stadio Municipale Metropolitano, Konya (Turchia)
  • Diretta tv: Rai 1
  • Diretta streaming: Rai Play

La partita Turchia-Italia, finalina di consolazione del percorso C di qualificazione ai Mondiali in Qatar, verrà disputata martedì 29 marzo allo Stadio Municipale Metropolitano di Konya (Anatolia, a 300 Km da Ankara).

La gara, così come tutte le partite della Nazionale azzurra, godrà della copertura televisiva di Rai 1. La diretta streaming è invece affidata alla piattaforma Rai Play.

La telecronaca del match, come avvenuto per la sfortunata semifinale persa contro la Macedonia del Nord, alle voci di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro.

Le probabili formazioni di Turchia-Italia

Possibile che Mancini opti per un ampio turnover dando spazio a coloro i quali non abbiano giocato contro la Macedonia del Nord (ma lasciamo il beneficio del dubbio). Il primo a prendersi una maglia da titolare, al centro della difesa, dovrebbe essere il capitano Giorgio Chiellini, a comporre una linea difensiva a quattro con Acerbi al fianco, e la coppia formata da De Sciglio e Florenzi in difesa. Linea difensiva che verrà messa a protezione di Cragno (possibile chance per lui, vista l’irrilevanza del risultato).

A centrocampo, assente Verratti, che ha lasciato il ritiro, potrebbero trovare spazio sia Cristante che Tonali. Così come Pellegrini, subentrato contro la Macedonia, che potrebbe conquistarsi una maglia dal primo minuto. In attacco, spazio a Raspadori prima punta, mentre ai lati dovrebbe essere riconfermato Berardi e data chance a uno tra Politano e Joao Pedro.

Turchia in campo con il leader Yilmaz, che dirà anche addio alla maglia della Nazionale, dopo aver rappresentato il proprio Paese per ben 16 anni. Molto dipenderà dalle scelte del CT Kuntz, che potrebbe optare anch’egli per un corposo turnover, lasciando fuori diversi big. Potrebbe dunque essere l’occasione di vedere all’opera, ad esempio, il trequartista Yazici, giocatore che lo scorso anno al Lille ha messo a segno quattordici gol tra campionato e coppe, vincendo a sorpresa lo Scudetto.

Le probabili formazioni di Turchia-Italia

Turchia (4-2-3-1): Bolat; Muldur, Demiral, Soyunciu, Erkin; Ayhan, Tokoz; Under, Cokcu, Calhanoglu; Yilmaz. Allenatore: Kuntz

Italia (4-3-3): Cragno; De Sciglio, Acerbi, Chiellini, Florenzi; Cristante, Tonali, Pellegrini; Berardi, Raspadori, Joao Pedro. Allenatore: Mancini

I precedenti di Turchia-Italia

Turchia-Italia è sfida che si è giocata 11 volte nella storia di questo sport. L’ultima, la più recente, ce la ricordiamo benissimo: il netto 3-0 col quale la squadra di Roberto Mancini esordì negli Europei che poi avrebbe vinto ai rigori contro l’Inghilterra. Era l’11 giugno 2021, e in gol andarono Immobile ed Insigne, dopo l’autorete di Demiral.

Anche ad Euro 2000 fu l’Italia ad imporsi: 2-1, con reti di Conte ed Inzaghi, cui la Turchia seppe replicare solo con Buruk. Sono otto le vittorie della squadra azzurra, a danno dei turchi, nei precedenti incontri. Tre i pareggi.