Torino-Udinese Diretta Streaming Live: 30° giornata Serie A, 2-4-2017

Il Torino ospita l’Udinese nell’anticipo della 30° giornata di Serie A. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD. E’ possibile vedere la partita Torino-Udinese in diretta streaming live utilizzando i servizi Sky Go e a titolo gratuito sul sito Bet365.it e Sisal.it. 

Saranno pur due squadre senza grandi stimoli, ma stanno vivendo una stagione sicuramente dignitosa e hanno già dimostrato di non voler regalare niente a nessuno. Perché, in fondo, il campionato va onorato sempre e comunque, fino alla fine, anche quando gli obiettivi non sono a portata di mano e la classifica permette di vivere un finale di stagione in piena serenità. 

Ne sono consapevoli Torino e Udinese, che si sfideranno allo Stadio Grande Torino di Torino, conosciuto anche con i vecchi nomi di Stadio Olimpico e Stadio Comunale, alle ore 12:30 nell’anticipo mattutino della 30° giornata di Serie A, 11° turno del girone di ritorno. 

I granata occupano la decima posizione in classifica con 40 punti, ormai fuori dalla lotta per le posizioni che contano davvero, visto che sono distanti addirittura 15 punti dal sesto posto, che sembrava possibile nei primi mesi, per poi vivere una crisi di risultati davvero incredibile ed imprevedibile. 

I friulani, invece, sono leggermente più in basso, sostano nella dodicesima posizione e hanno 36 punti, un margine importante sulla lotta alla retrocessione, una salvezza non ancora ufficiale, visto che manca la matematica certezza, ma sicuramente una pietra miliare sulla permanenza nel massimo campionato italiano. 

 

Come vedere Torino-Udinese in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Torino Udinese, anticipo della 30° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Supercalcio HD Canale 206 e Sky Calcio 1 HD Canale 251 per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio. 

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Torino Udinese in diretta streaming live.

 

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Torino – Udinese  

In assenza di obiettivi, si riparte dall’amarcord. Sarà l’Udinese a condurre i giochi con 24 vittorie, 20 pareggi e 21 sconfitte in 65 precedenti contro il Torino, che però può contare su 16 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte nelle 32 partite disputate in casa. Anche il compunto delle reti vede in vantaggio i granata con 79 gol fatti e 75 gol subiti in 65 sfide totali tra le due squadre. All’andata la partita si concluse con un pareggio rocambolesco per 2-2. 

E’ un 2017 difficile per il Torino, che ha vissuto una parabola incredibile, se solo si pensa che ha vinto solo 3 partite nel nuovo anno, perdendo però 4 partite nelle ultime 13 sfide tra tutte le competizioni, vedendo la propria classifica crollare fino all’attuale decimo posto. E’ pur vero che nelle ultime 5 partite di campionato i granata sono riusciti a fermare sul 2-2 l’Inter e la Fiorentina, perdendo però contro la Lazio per 3-1 e contro la Roma per 4-1, vincendo per 3-1 solo contro il Palermo. 

Situazione diametralmente opposta per l’Udinese, che ha dovuto fermarsi proprio nel miglior momento della stagione con le 2 vittorie consecutive contro Palermo per 4-1 e Pescara per 3-1, dopo il pareggio clamoroso per 1-1 contro la capolista Juventus. Con un altro risultato utile i friulani emulerebbero la striscia di positiva di dicembre con 3 vittorie e 1 pareggio in 4 partite. 

Consigliato X, con Over 2.5 come alternativa più credibile, ma non è da escludere un Gol

Probabili Formazioni Torino – Udinese 

Non avrà problemi di indisponibili Sinisa Mihajlovic, che potrà contare sull’intera rosa, ma potrebbe regalare qualche sorpresa. La prima in difesa, dove Molinaro potrebbe rubare il posto a Barreca, soprattutto dopo gli impegni con le nazionali e qualche errore di troppo nelle ultime partite di campionato. Al suo fianco ci saranno sempre Rossettini, Moretti e Zappacosta, che lascerà in panchina De Silvestri, a protezione Hart. In mediana Acquah proverà a convincere il tecnico serbo a preferirlo ad uno tra Baselli e Benassi, ma il vero ballottaggio è tra Lukic e Valdifiori davanti alla difesa. In attacco, invece, bisognerà capire se Ljajic riuscirà a recuperare da qualche acciacco di troppo, altrimenti è pronto Iturbe a completare il tridente con Belotti e Iago Falquè.  

Non si può dire lo stesso per Gigi Delneri, che dovrà affrontare una vera e propria emergenza con le assenza di Gnoukouri, Fofana, Karnezis, Faraoni, Thereau, Felipe e Badu, questi ultimi tre difficilmente recuperabili per la partita. A porta ci sarà la conferma di Scuffet, quindi, che sarà difeso da Widmer e Samir sulle fasce con Heurtaux a giocarsi il posto con Angella al fianco di Danilo. In mediana la sorpresa sarà rappresentata dalla presenza contemporaneamente di Kums e Hallfredsson al fianco di Jankto. In attacco, invece, De Paul e Duvan Zapata saranno supportati da uno tra Matos Ryder e Perica. 

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Lukic, Baselli; Iago, Belotti, Iturbe. 

Udinese (4-3-3): Scuffet; Widmer, Danilo, Angella, Samir; Hallfredsson, Kums, Jankto; De Paul, Zapata, Perica. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia