Torino-Sassuolo, Diretta Streaming Live, 36° giornata di Serie A, 12-05-2019

Torino-Sassuolo, 36° giornata di Serie A. La partita sarà visibile in diretta streaming su DAZN. Ma è possible per gli abbonati a Sky di usufruire dell’applicazione SKY Q per poter vedere il match in diretta streaming.   

Il Torino di Mazzarri si giocherà queste ultime tre partite come fossero delle finali. La squadra non è ancora sicura del suo posto in Europa, dovrà iniziare a conquistarselo già nella sfida di domenica. 

L’avversario è alla sua portata, ma sappiamo come la formazione emiliana sia dotata di estremo coraggio e non verrà in Piemonte per fare le barricate, ma cercherà di costruire gioco come sempre ha fatto.

Per questo la sfida si fa interessante. Da una parte un allenatore che basa il suo credo calcistico in un centrocampo piuttosto robusto, con attaccanti veloci e pronti a ritornare in difesa. La sua formazione è piuttosto robusta, forte fisicamente, non molto propensa al gioco offensivo, ma al minimo indispensabile. 

Dall’altra parte abbiamo una formazione che è stata costruita secondo il credo del proprio allenatore. Agisce con il pallone tra i piedi, avanza e costruisce, lasciando un po’ di spazio nelle retrovie. D’altronde secondo la sua filosofia è meglio sempre cercare di offendere e mantenere il possesso palla, perché i rischi di prendere gol diminuiscono notevolmente.

Appuntamento allo stadio Olimpico Grande Torino per domenica 12 maggio alle ore 12,30.

Torino-Sassuolo, 36° giornata di Serie A

 

Come vedere Torino-Sassuolo in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Torino-Sassuolo, anticipo dell’ora di pranzo della 36° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta streaming su Dazn,  attraverso l’utilizzo di Pc, tablet, smartphone e Play Station 4.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare la partita in diretta streaming live. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Torino-Sassuolo 

In totale sono 17 le sfide tra le due compagini, con 11 incontri in Serie A e i restanti 6 nella serie B. Il bilancio vede in leggere vantaggio i granata con 7 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte.

Il Sassuolo, nei suoi precedenti, non ha mai vinto in casa contro il Torino, mentre le sue quattro vittorie sono avvenute tutte in trasferta. 

Le ultime sfide tra le due squadre in Serie B sono state nella stagione 2011-12, con un pareggio per 0-0 allo stadio Alberto Braglia di Modena il 5 novembre 2011, mentre il ritorno giocato allo stadio Olimpico di Torino il 15 maggio 2012 è terminato per 3-0 in favore dei granata, grazie alle reti di D’Ambrosio, Basha e Meggiorini.

In Serie A l’ultima sfida giocata a Torino risale al 27 agosto 2017, con un 3-0 in favore dei granata per via delle reti di Belotti, LjaJic e Obi. Le ultime due, invece, sono state giocate entrambe al Mapei Stadium e pareggiate per 1-1. La prima il  21 gennaio 2018, con un pareggio firmato dalle reti di Obi e Berardi, il secondo il 22 dicembre 2018, per via delle marcature di Belotti e di Brignola nei minuti di recupero.

L’ultima vittoria dei neroverdi in casa dei granata è avvenuta tre anni fa, precisamente il 24 aprile 2016, grazie alle reti di Sansone, Peluso e Trotta, accorciate dalla marcatura di Bruno Peres per i granata.

Il pronostico vede un 1x, condito da Over 1,5 e NoGoal.

Probabili Formazioni Torino-Sassuolo 

Il Torino di Mazzarri si schiera con il solito 3-5-2. Ritorna Moretti in difesa al posto di Bremer, con la squalifica di Rincon in mezzo al campo, che sarà sostituito da Lukic. 

Gli undici di partenza saranno i seguenti: in porta Sirigu, la difesa a tre sarà composta da Izzo, N’Koulou e Moretti, mentre i cinque centrocampisti prevedono Meitè, un po’ sottotono nelle ultime apparizioni, con Lukic e Baselli, mentre sugli esterni spazio a De Silvestri ed Ansaldi. In avanti conferme per Berenguer a fianco di Belotti.

Il Sassuolo di De Zerbi schiererà il suo collaudato 4-3-3, con il dubbio per tre giocatori riguardo ad una maglia da titolare: Locatelli, Bourabia e Duncan, con il primo in vantaggio. Mentre gli altri due sono confermati e rispondono ai nomi di Magnanelli e Sensi. 

La difesa davanti a Consigli sarà composta da Lirola e Rogerio sulle fasce, con al centro Demiral e Ferrari. In avanti spazio per Babacar, che è in vantaggio nel ballottaggio con Matri e Boga.

 

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Lukic, Baselli, Ansaldi; Berenguer, Belotti. Allenatore: Mazzarri

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Babacar, Boga. Allenatore: De Zerbi

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega