Torino-Napoli, Diretta Streaming Live, 7° giornata di Serie A, 06-10-2019

Torino-Napoli, 7° giornata di Serie A. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Sport Serie A HD. E’ possibile vedere la partita in diretta streaming live utilizzando il servizio Sky Go. 

Il Torino di Mazzarri, dopo un buon inizio di campionato, si è arrestato nella sua corsa ai gradini alti della classifica. Ad un certo punto sembrava mettere il bastone tra le ruote della Juventus, del Napoli e dell’Inter

Ma i tre improvvisi crolli, di cui uno inaspettato a Genova contro la Sampdoria, hanno fatto fare una marcia indietro alle ambizioni granata. Ora devono rialzare la testa, ma avranno di fronte un’avversario non dei più smeplici. Il Napoli di Ancelotti è rimasto un po’ scottato dal pareggio ottenuto in Belgio, con i suoi uomini che devono ricaricarsi al più presto. 

In campionato non devono perdere ulteriore terreno da Inter e Juventus. In questo turno di campionato si affronteranno e quindi ci sarà l’opportunità di avvicinarsi in classifica. 

I granata devono riconquistare punti, proveranno con la forza d’animo, con il cosiddetto cuore toro a rinvigorire la piazza. I partenopei, invece, devono vedere dove possono arrivare in questa stagione. Hanno l’obiettivo di conquistare i tre punti e sono determinati a conseguirli al più presto. 

Appuntamento per domenica 6 ottobre alle ore 18 allo stadio Olimpico Grande Torino. 

torino-napoli

Come vedere Torino-Napoli in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Torino-Napoli, match valevole per la 7° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A HD Canale 202 e Canale 249 per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio. 

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare la partita in diretta streaming live. 

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 7,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Torino-Napoli

Il Torino e il Napoli hanno giocato contro ben 136 volte in totale tra tutte le competizioni, con bilancio leggermente a favore dei partenopei con 45 vittorie, 54 pareggi e 37 sconfitte, di cui 45 vittorie, 53 pareggi e 36 sconfitte in 134 precedenti di Serie A. Anche il computo delle reti è d’appannaggio azzurro con 167 gol fatti e 161 gol subiti.

Considerando solo le gare giocate nel capoluogo piemontese, 26 le vittorie del Toro (in 68 gare), contro le 18 affermazioni dei partenopei e i 24 pareggi totali (uno di questi arrivato nell’unico precedente di Coppa italia).

Il Napoli ha vinto 10 degli ultimi 12 confronti contro il Toro, pareggiando un’altra volta e perdendo una sola volta. Una tradizione negativa che si rispecchia anche nei gol, visto che da quando è tornato in A, il Toro ha concesso 33 gol al Napoli: più di qualsiasi altro avversario.

Parlando di singoli, strano il caso di Belotti: l’attaccante bergamasco ha segnato 5 gol in 7 partite al Napoli, ma ha perso in 6 occasioni e pareggiato in due sole di queste. Mentre bisognerà far attenzione a Dries Mertens che, nelle sue ultime 4 partite contro il Torino, ha partecipato in maniera attiva a nove reti.

Il pronostico della sfida vede un X2 condito da Over 2,5 e Goal

Probabili Formazioni Torino-Napoli 

Mazzarri ha due dubbi nella formazione che schiererà contro il Torino. Il primo riguarda la difesa con un ballottaggio tra Lyanco e Bonifazi, con il secondo al momento in vantaggio. Affiancherà Nkoulou, ritornato a pieno regime dopo problemi personali e Izzo, di fronte a Sirigu. L’altro dubbio riguarda  l’attacco, con Verdi favorito su Zaza nel ruolo di spalla del gallo Belotti. Il centrocampo sarà composto da cinque elementi, con i due esterni De Silvestri e Ansaldi, i centrali Baselli, Rincon e Meitè. 

Il Napoli di Ancelotti, invece, verterà sul consueto 4-4-2. In porta Meret, difesa a quattro composta da Manolas e Luperto come centrali, Di Lorenzo e Ghoulam come esterni. A centrocampo i centrali Ruiz ed Allan saranno affiancati sulle fasce da Callejon e Insigne. In avanti spazio per i due piccoli Mertens e Lozano.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti. Allenatore: Mazzarri

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Insigne; Mertens, Lozano. Allenatore: Ancelotti

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega