Tennis, WTA Pechino: Caroline Garcia supera Simona Halep e conquista il titolo, sarà numero 9 del mondo

Due settimana da sogno per Caroline Garcia in terra asiatica, due tornei che l’hanno incoronata regina e le hanno permesso di credere di poter combattere per un posto tra le prime otto della race che significa Wta Finals di Singapore, quando tutto sembrava ormai deciso.

Ed invece la francese ha tirato fuori dal cilindro le due settimane che non ti aspetti e dopo il titolo inaspettato di Wuhan, arriva quello, per certi versi ancora più inaspettato, di Pechino.

Non tanto perché Garcia non abbia il tennis per competere ai massimi livelli e centrare certi successi, ma perché nella sua fin qui giovane carriera, non ha mai brillato per continuità di rendimento, e, dopo essersi regalata la gioia di un trofeo così importante, come quello di Wuhan, chiunque immaginava che la fatica sia fisica che mentale, potesse condizionare il suo percorso nell’ultimo Premier Mandatory della stagione.

Ma Garcia è in chiara missione per conquistarsi l’ultimo posto disponibile per il Masters di Singapore, l’ultimo biglietto per accedere direttamente ai due gironi di ferro nel torneo che chiuderà la stagione e al quale tutte lottano per parteciparvi.

Garcia ha superato quest’oggi, nell’atto conclusivo del torneo, la neo numero uno del mondo Simona Halep che sperava di mettere la ciliegina sulla torta ad una settimana comunque storica per lei, con il successo finale a Pechino, ma che non aveva fatto i conti con l’agguerrita francese.

Il match, di alta qualità, si è chiuso i due set piuttosto serrati e combattuti punto a punto, nei quali la maggiore potenza della francese, unita alla fiducia maturata in queste ultime due settimane, è risultata la chiave vincente che ha fatto pendere tutti i punti più importanti dalla sua parte.

Per Garcia si tratta del quinto titolo della carriera, il secondo dell’anno, ma senza dubbio il più prestigioso per punti e montepremi, ed in più entrerà per la prima volta tra le prime dieci giocatrici del mondo alla posizione numero 9, così come nella Race stagionale salirà in ottava posizione.

E a due settimane di distanza dall’inizio delle WTA Finals di Singapore con Konta (9) e Mladenovic (10) acciaccate e in crisi di risultati e di fiducia, una qualificazione che fino a poco fa sembrava impossibile, sembra essere sempre più alla portata di Caroline.

RISULTATO FINALE WTA PREMIER MANDATORY PECHINO:

C.Garcia b. (2) S.Halep 6-4 7-6(3)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€