Tennis, Wimbledon 2019 Femminile: tutto facile per Barty e Kerber, Serena Williams elimina Gatto-Monticone

La seconda giornata di Wimbledon ha visto l’esordio della numero uno del mondo, fresca campionessa slam a Parigi e tra le principali favorite per la vittoria finale anche sui prati verdi londinesi, ovvero l’australiana Ashleigh Barty.

La neo regina del tennis in gonnella ha centrato con comodità l’accesso al secondo turno grazie alla vittoria, in due set, contro la cinese Saisai Zheng e adesso se la vedrà contro la belga Alison Van Uytvanck che ha estromesso l’ex numero due del mondo Svetlana Kuznetsova.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Ma la seconda giornata del torneo, come da tradizione, è anche l’occasione per vedere inaugurare il programma sul Campo Centrale alla campionessa uscente, in questo caso la tedesca Angelique Kerber che, nel derby con la connazionale Tatjana Maria ha avuto la meglio in due set.

Buona la prima anche per la sette volte campionessa di Wimbledon Serena Williams, alla caccia dell’ottavo sigillo londinese ma, soprattutto, del tanto agognato slam numero 24.

Intanto la statunitense, che potrebbe affrontare Kerber in ottavi nella rivincita della finale della passata edizione, ha cominciato il suo cammino, pur senza convincere fino in fondo, con un successo, in due set, contro l’azzurra, proveniente dalle qualificazioni Giulia Gatto-Monticone.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Tutto facile anche per altre due campionesse slam, la statunitense Sloane Stephens, vincente in due contro l’ex top ten Timea Bacsinszky e Petra Kvitova, al rientro dopo un problema al braccio e a segno, in due set, contro la tunisina Ons Jabeur.

Nessun problema nemmeno per la quarta favorita del seeding, l’olandese Kiki Bertens che ha sconfitto agevolmente la lussemburghese Mandy Minella così come per la giovanissima Amanda Anisimova, per la prima volta nel tabellone principale dei Championship e vincente contro la romena Sorana Cirstea.

Fuori invece all’esordio due ex campionesse del torneo, la spagnola Garbine Muguruza sconfitta dalla brasiliana Beatriz Haddad Maia e la russa Maria Sharapova costretta al ritiro contro la francese Pauline Parmentier mentre vola al secondo turno la svizzera Belinda Bencic, in rotta di collisione contro la numero uno del mondo Barty e vincente, intanto, contro Anastasia Pavlyuchenkova. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€