Tennis, Us Open 2019 Femminile: Townsend elimina Halep, fuori anche Kvitova, passano Osaka e Bertens

Grossa sorpresa nella quarta giornata dello Us Open femminile che ha visto tornare a splendere anche il sole dopo la pioggia del mercoledì che ha modificato parecchio il programma di questi ultimi due giorni.

Sull’Artur Ashe Stadium, nel secondo match del programma diurno, la statunitense, classe 1996, Taylor Townsend ha sconfitto, a suon di discese a rete, 105 alla fine dell’incontro, al tie break del terzo e decisivo set, dopo aver salvato pure un match point, la campionessa di Wimbledon Simona Halep.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Dopo aver perso piuttosto nettamente il primo set racimolando appena due giochi, Townsend ha avuto il merito di cambiare drasticamente la chiave tattica del suo match divenendo estremamente aggressiva con continua discese a rete, sia a seguito del servizio che della risposta, per togliere ritmo e continuità alla sua avversaria oltre che aumentarle la pressione.

Questo si tratta del primo successo in carriera per la tennista statunitense contro una giocatrice classificata tra le prime dieci del mondo ed è stato altrettanto speciale raggiungerlo proprio davanti al suo pubblico, nello slam di casa.

Sempre nello stesso quarto, il tabellone dello Us Open ha subito un altro scossone con l’uscita di scena, con un duplice 6-4, di Petra Kvitova eliminata dall’ex top ten Andrea Petkovic che a New York vanta un quarto di finale.

Buon match, invece, per la numero uno del mondo e campionessa uscente Naomi Osaka che, dopo le fatiche del primo turno ha sconfitto in due set la polacca Magda Linette regalandosi adesso una sfida super interessante ed attesa contro la giovanissima rivelazione Coco Gauff, ancora a segno in tre set, questa volta contro Timea Babos.

Successo convincete, rimontando un break di svantaggio in entrambi i parziale, per l’olandese Kiki Bertens, settima testa di serie, che ha sconfitto la russa Anastasia Pavlyuchenkova e sfiderà adesso la tedesca Julia Goerges, vincente in due set contro una delle tante statunitensi ancora in gare, Francesca Di Lorenzo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Buona vittoria anche per la canadese Bianca Andreescu, campionessa di recente a Toronto e con gli occhi puntati addosso in questo ultimo slam della stagione, che ha trovato il successo nettamente contro la belga Kirsten Flipkens e sfiderà ora l’ex numero uno del mondo Caroline Wozniacki ancora vincente in rimonta con Danielle Collins.

Esce di scena, invece, un po’ a sorpresa la numero nove del tabellone, la bielorussa Aryna Sabalenka che ha ceduto in due set alla kazaka Yulia Putintseva, per il secondo slam consecutivo vincente contro una top ten e adesso chiamata alla sfida contro Donna Vekic che ha contenuto bene la potenza di Kaia Kanepi superata in due set.

Torna al terzo turno per il secondo anno consecutivo anche la campionessa di Parigi 2017 Jelena Ostapenko che ha gestito bene le insidie offerte da Allison Riske, sconfitta in due set ed ora partirà favorita, e con un buon tabellone davanti per recuperare un po’ di fiducia, contro Khristie Ahn.

Infine, successi al terzo set anche per la svizzera Belinda Bencic contro la francese Alize Cornet e per l’estone Anett Kontaveit, in rimonta sull’australiana Ajla Tomljanovic con le due che adesso si troveranno l’una di fronte all’altra per un posto nella seconda settimana del torneo.