Tennis, Us Open 2018 Maschile: avanti senza problemi Nadal e del Potro, giornata negativa per gli azzurri, out Murray

Con la terza giornata degli Us Open hanno preso il via gli incontri di secondo turno di entrambi i tabelloni, un nuovo test per capire chi potrà andare fino in fondo al torneo.

Passeggia ancora, nella sessione serale del Campo Centrale, il numero uno del mondo e campione uscente Rafael Nadal che ha superato per tre set a zero il canadese Pospisil senza soffrire il gioco aggressivo e potente dell’avversario.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Al terzo turno, per Rafa, potrebbero aumentare i problemi nella sfida contro il giovane russo Karen Khachanov in grande spolvero in questa estate nordamericana quando già costrinse alla lotta il maiorchino nella semifinale di Toronto.

Khachanov ha sconfitto ieri, in tre set, l’azzurro Lorenzo Sonego in una giornata decisamente negativa per i colori azzurri che hanno registrato solo sconfitte.

Oltre a quella rimediata da Sonego, sono arrivate le sconfitte di Paolo Lorenzi, battuto in tre rapidi set dell’argentino Guido Pella e di Andreas Seppi che ha sprecato un vantaggio di due set a uno prima di cedere al quinto contro il giovane talentuoso Denis Shapovalov.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Avanza senza grossi problemi e faticando solo un po’ di più nel terzo set il campione 2009 Juan Martin del Potro che strappa il suo pass per il terzo turno grazie al successo sullo statunitense Kudla che all’esordio aveva sconfitto l’azzurro Berrettini.

Esce di scena invece il campione 2013, lo scozzese Andy Murray che perde in quattro set contro il sempre pericoloso Fernando Verdasco mostrando ancora una condizione ben lontana da quella dei tempi migliori.

E sempre a proposito di ex campioni del torneo, avanza il vincitore del 2016 Stan Wawrinka che si spegne solo nel secondo set e chiude così in quattro la sua pratica contro il francese Humbert.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Avanzano a fatica, al temine di due maratone al quinto set sotto il caldo-umido di New York, l’austriaco Dominic Thiem che regola lo statunitense Johnson ed un altro giocatore di casa, John Isner, a segno contro il giovane cileno Jarry.

Nella sfida tra giovani promettenti ha la meglio, un po’ a sorpresa,  Daniil Medvedev, recente vincitore a Winston Salem, contro il greco Tsitsipas, finalista a Toronto, e al prossimo turno il russo se la vedrà contro il croato Borna Coric che ha sconfitto in tre set lo spagnolo Carballes Baena.

Infine, avanza comodamente vincendo per tre set a zero, l’ex numero tre del mondo Milos Raonic che sconfigge il francese Simon in un match mai banale, mentre prosegue l’annata negativa dello statunitense Jack Sock che nemmeno sul suolo di casa ha ritrovato il giusto feeling e ha finito per cedere al secondo turno in quattro set contro il georgiano Basilashvili.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€