Tennis: Sara Errani positiva ad un test antidoping, rischia squalifica

Si è risvegliato nel peggiore dei modi il mondo del tennis italiano, con una notizia inaspettata e davvero amara per i tanti tifosi azzurri.

Sara Errani, finalista al Roland Garros nel 2012 e con un best ranking di numero 5 del mondo, è stata trovata positiva ad un controllo antidoping effettuato all’inizio di quest’anno.

La romagnola, protagonista di una pessima stagione fin qui che l’ha vista sprofondare alla posizione numero 103 del mondo, è stata trovata positiva all’armidex, nome commerciale anastrozolo, riconducibile ad un principio attivo farmacologico appartenente alla classe S4 degli stimolatori ormonali e metabolici.

La sostanza in questione è considerata parte della famiglia degli steroidi anabolizzanti e non ci sono alternative posologiche al suo utilizzo, viene infatti usato per trattare il carcinoma mammario in post- menopausa.

Sara terrà una conferenza stampa nella giornata di mercoledì dove spiegherà la sua posizione e provvederà a definire l’eventuale linea difensiva, con la Federazione Italiana che ha mostrato pieno supporto alla tennista azzurra.

Prevista molto probabilmente una squalifica anche se, a differenza dei precedenti per sostanze analoghe che hanno previsto anche 4 anni di stop, le indiscrezioni parlano della possibilità di soli due mesi di assenza per la tennista romagnola.

Tuttavia in tutti i 15 casi registrati, è stata poi disposta una squalifica, ma gli inquirenti potrebbero aver creduto all’ingestione involontaria, nel controllo effettuato a casa della Errani lo scorso febbraio.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus