Tennis, Fed Cup 2019: trionfa la Francia, Mladenovic super protagonista, decisivo il doppio

La Francia conquista la terza Fed Cup della sua storia e lo fa per la prima volta dal 2003 grazie ad una straripante Kristina Mladenovic.

Sul rovente cemento della Perth Arena, la formazione delle transalpine ha piegato l’Australia con lo score di 3-2, al doppio decisivo riportando così il titolo a squadre a casa dopo ben 16 anni.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Caroline Garcia)

Protagonista assoluta di questa due giorni conclusiva per la kermesse è stata Kristina Mladenovic, numero uno di Francia, ex top ten, fresca campionessa alle Finals di Shenzhen in doppio, che ha portato tutti e tre i punti alla sua nazionale.

Mladenovic ha iniziato la sua grande giornata con lo scalpo più prestigioso della sua carriera, la vittoria, in rimonta, al tie break del terzo set, contro la numero uno del mondo Ashleigh Barty.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Fed Cup)

A seguire, a rimettere la situazione in perfetta parità, ci ha pensato Ajla Tomljanovic che ha ottenuto il primo successo della sua carriera con la maglia australiana, nella sua prima sfida di Fed Cup disputata, ai danni della francese Pauline Parmentier superata in due set.

Così, decisivo è stato il doppio che ha visto di fronte alcune protagoniste in passato della specialità, la già citata Kristina Mladenovic, in coppia con Caroline Garcia con cui ha vinto uno slam ed è stata numero uno del mondo, opposte alle australiana Ashleigh Barty e Samantha Stosur, entrambe campionesse slam tanto in singolare quando in doppio.

Ma a spuntarla, piuttosto nettamente, contrariamente a quanto si potesse aspettare, è stata la coppia francese che, in due comodi set, approfittando di una prestazione opaca ed incerta delle australiane, ha consegnato il titolo tanto agognato.

Come detto per la Francia è il terzo successo nella storia di questa competizione a squadre, che dal prossimo anno varierà nel formato, ma soprattutto una bella rivincita dopo la sconfitta patita in finale, tre anni fa a Strasburgo, contro la Repubblica Ceca, quando Mladenovic e Garcia, in coppia, caddero invece vittime della tensione nel doppio decisivo.