Tennis, Fed Cup 2019: la Repubblica Ceca campione uscente apre contro la Romania, interesse per Stati Uniti-Australia

Questo weekend prende il via l’edizione 2019 della Fed Cup, la competizione a squadre del tennis femminile che si snoda, dai quarti di finale, fino all’atto conclusivo nel mese di novembre.

A distanza di pochi mesi dall’ennesimo successo di un’era straordinaria in questo nuovo millennio per il tennis ceco al femminile, le campionesse in carica della Repubblica Ceca aprono la loro corsa alla difesa del titolo in casa contro la Romania.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Fed Cup)

E’ senz’altro la sfida più affascinante di questo weekend di febbraio con la numero uno del mondo Simona Halep pronta a guidare l’impresa contro la formazione più forte degli ultimi anni.

Orfana, però, della caldissima Petra Kvitova, la Repubblica Ceca farà forte affidamento sulla numero 5 del mondo, semifinalista a Melbourne e vincitrice a Brisbane, Karolina Pliskova coadiuvata dalla buona Katerina Siniakova, arma pregevole anche in doppio con la compagna Barbora Krejcikova, e la ventenne Marketa Vondrousova a completare il gruppo.

La Romania della numero uno del mondo, invece, oltre ad Halep potrà contare su Mihaela Buzarnescu, in cerca della migliore condizione dopo un brutto infortunio che ne ha rallentato la crescita alla fine dello scorso anno, oltre alle più o meno discrete Irina Camelia Begu, Ana Bogdan e Monica Niculescu.

Un’altra sfida molto interessante è quella che vedrà opposti sul cemento di Asheville, Stati Uniti, formazione finalista uscente ed Australia.

Il gruppo statunitense avrà a sua disposizione l’ex top ten e finalista slam Madison Keys insieme a Danielle Collins, semifinalista a Melbourne, e Sofia Kenin, vincitrice ad Hobart, con la doppista Nicole Melichar a completare la rosa.

L’Australia, invece, in questa insidiosa trasferta in cui parte da sfavorita, potrà comunque far valere la presenza della numero 13 del mondo Ashleigh Barty come stellina della formazione, insieme a Daria Gavrilova, a secco di vittorie in questo 2019, e le giovanissime Priscilla Hon, Kimberly Birrel e Astra Sharma, quest’ultima finalista in doppio misto a Melbourne.

Grande equilibrio anche nella sfida sul cemento di Liegi tra Belgio e Francia in quello che ha i tratti quasi di un derby per la stretta vicinanza.

La formazione di casa schiera la numero 21 del mondo Elise Mertens oltre ad Alison Van Uytvanck, Kirsten Flipkens ed Ysaline Bonaventure mentre la Francia, del neo capitano Julien Benneteau, si affiderà a giocatrici potenzialmente di primo livello ma tutte un po’ in crisi di risultati come Caroline Garcia, Alize Cornet, Kristina Mladenovic oltre a Pauline Parmentier e Fiona Ferro.

Infine, sul cemento indoor di Braunschweig, la Germania, orfana di Angelique Kerber e Julia Goerges, ospiterà la Bielorussia, formazione estremamente temibile con il giusto mix di giovani dirompenti e senatrici esperte.

La squadra tedesca sarà composta da Tatjana Maria, Andrea Petkovic, Mona Barthel, Laura Siegemund e, per il doppio, Anna Lena Groenefeld mentre il team bielorusso potrà contare sulla numero 9 del mondo Aryna Sabalenka e la numero 33 Aliaksandra Sasnovich insieme alla ex numero uno del mondo Victoria Azarenka con Vera Lapko e Lidziya Marozava a completare l’organico.

PRIMO TURNO WORLD GROUP I FED CUP 2019

REPUBBLICA CECA – ROMANIA

BELGIO – FRANCIA

GERMANIA – BIELORUSSIA

STATI UNITI – AUSTRALIA

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini