Tennis, Australian Open 2020 Femminile: esordio ok per Osaka e Williams, rimonta Barty, vola Kvitova

Una giornata inaugurale senza grossi sussulti quella degli Australian Open 2020, il primo major di questa nuova decade, condizionata più dalla pioggia che dalla qualità in campo.

Sulla Rod Laver Arena ha fatto il suo ritorno, per aprire il programma di giornata, la numero tre del mondo e campionessa uscente Naomi Osaka che, in due set, ha amministrato senza patemi la pratica Marie Bouzkova (6-2 6-4).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Australian Open)

A seguire, sognando un quarto di finale tra le due, ha iniziato il suo cammino verso il tanto atteso 24esimo slam Serena Williams che, in due set, cedendo appena tre giochi e tutti nel secondo parziale, ha eliminato la giovane russa Anastasia Potapova (6-0 6-3).

Buona la prima anche per la finalista della passata edizione Petra Kvitova che ha lasciato appena un game alla connazionale Katerina Siniakova contro la quale non ha mai perso in carriera (6-1 6-0).

Come a Wimbledon, la sfida tra la più giovane in tabellone, la statunitense Cori Gauff, e la più anziana, la sua connazionale Venus Williams, ha visto prevalere la quindicenne in continua crescita che, in due set, ha ottenuto il primo successo della carriera a Melbourne (7-6 6-3).

Subito fuori un’altra ex campionessa slam e proveniente dagli Stati Uniti come Sloane Stephens che, dopo aver servito per chiudere l’incontro avanti di un set e di un break contro la cinese Shuai Zhang ha poi ceduto alla distanza (2-6 7-5 6-2).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Esordio un po’ più complicato, in salita, per la beniamina del pubblico di casa e numero uno del mondo Ashleigh Barty che, dopo aver perso il primo parziale, ha poi concesso solo altri due giochi all’ucraina Lesia Tsurenko (5-7 6-1 6-1).

Nulla da fare anche per l’unica azzurra in campo nel day one degli Australian Open, Martina Trevisan che, dopo aver superato brillantemente tre turni di qualificazione, ha ceduto in due set, in un sorteggio sfortunato, alla statunitense Sofia Kenin numero 14 del main draw (6-2 6-4).

Buon esordio anche per la campionessa dell’edizione 2018 Caroline Wozniacki, impegnata nell’ultimo torneo della carriera prima del ritiro, e vincente, in due set, contro la statunitense Kristie Ahn (6-1 6-3).

Infine, subito out la campionessa di New York 2011 Samantha Stosur eliminata piuttosto facilmente, in due set, dalla giovane Catherine McNally (6-1 6-4) così come la testa di serie numero 32, la ceca Barbora Strycova, sconfitta per mano della romena Sorana Cirstea (6-2 7-6). 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini