Tennis ATP e WTA: fuori Vinci e Giorgi, bene Federer e Kvitova

Seconda settimana di preparazione sull’erba che vede ben 4 tornei in programmazione i quali sono giunti oggi a delineare le semifinali.

WTA MAIORCA

Non ce l’ha fatta Roberta Vinci a strappare il pass per le semifinali nel torneo spagnolo, uscendo di scena sconfitta dalla campionessa in carica Caroline Garcia.

La francese, che ad inizio giornata aveva dovuto concludere il match di secondo turno interrotto per pioggia contro Cepelova, ha dominato il primo parziale lasciando le briciole a Roberta, vittima dei colpi rapidi, precisi e potenti della transalpina.

Nel secondo la tarantina riesce a tenere meglio lo scambio provando ad incartare l’avversaria con le sue tipiche variazioni, ma nel tie break Garcia è più precisa e concreta e si aggiudica così l’incontro.

Domani in semifinale sfiderà la lettone Anastasia Sevastova che ha estromesso la croata Konjuh superata solo al tie break del terzo.

Termina la corsa della rientrante Sabine Lisicki, storicamente a suo agio su questa superficie, finalista a Wimbledon nel 2013, ma ferma ai box da ormai un anno. Dopo due buone prestazioni contro Bertens e Rogers, Lisicki è costretta a cedere alla connazionale Julia Goerges apparsa in ottima condizione soprattutto dopo aver superato nel turno precedente la numero uno del seeding Pavlyuchenkova.

Domani sfida contro CiCi Bellis, classe ’99 al primo torneo su erba, per un posto in finale.

WTA BIRMINGHAM
Torna a sorridere Petra Kvitova, rimasta lontana dai campi per tutta la prima parte di stagione in seguito al terribile episodio dell scorso dicembre, quando è stata aggredita nella sua abitazione da un ladro procurandole lesioni ai tendini della mano sinistra.

Tuttavia il peggio sembra passato e la due volte vincitrice di Wimbledon è tornata a splendere sulla amata erba, raggiungendo la semifinale del Premier inglese grazie al successo su Mladenovic.

Domani per un posto in finale, sfiderà nel derby tutto ceco Lucie Safarova contro la quale non ha mai perso in 9 precedenti.

Nella parte bassa sono state costrette al ritiro sia CoCo Vandeweghe che Camila Giorgi, in via precauzionale prima di Wimbledon, permettendo così di accedere alle semifinali rispettivamente a Garbine Muguruza e ad Ashleigh Barty.

ATP HALLE
Dopo il passo falso della scorsa settimana a Stoccarda, Roger Federer torna a vincere, strappando il pass per le semifinali grazie al netto successo su Florian Mayer, campione uscente del torneo tedesco.

Per lo svizzero penultimo atto decisamente interessante contro il giovane russo Karen Khachanov vincente nel derby tra promesse del futuro contro Andrey Rublev.

Nella parte bassa vince in rimonta il padrone di casa Alexander Zverev che annichilisce al terzo set lo spagnolo Bautista Agut.

Domani scontro con Richard Gasquet, avversario temibile su erba, per un posto nell’atto conclusivo.

ATP LONDRA
Dopo la caduta dell stelle dello scorso martedì, giornata in cui sono state eliminate le prime tre teste di serie, Murray, Wawrinka e Raonic, le aspettative sono state piuttosto rispettate.

Continua il momento positivo di Gilles Muller che, dopo aver conquistato il titolo a S-Hertogenbosch la scorsa settimana, raggiunge le semifinali dopo aver superato senza grossi problemi Querrey.

Domani sfida contro Marin Cilic,testa di serie numero 4, la più alta rimasta, che oggi ha disposto agevolmente di Young.

Non riesce a prendersi la rivincita Tomas Berdych contro Feliciano Lopez, e per la seconda settimana consecutiva deve cedere allo spagnolo in tre set molto combattuti.

Lopez sfiderà domani il bulgaro Grigor Dimitrov che ha dovuto sudare per avere la meglio del giovane russo Medvedev.

Si ripeterà quindi la finale del 2014, quando il bulgaro, semifinalista anche a Wimbledon quell’anno, trionfò al tie break del terzo.