Tennis, ATP e WTA: avanti Muguruza, Kerber e Wozniacki, passa anche Ostapenko in Corea, in Russia bene Fognini

Settimana molto intensa per quanto riguarda entrambi i circuiti con le ragazze impegnate nei vari tornei asiatici e mentre al maschile si gioca in terra europea sul cemento indoor di Metz e San Pietroburgo.

WTA TOKYO

Il torneo principale i questa settimana, è il Premier di Tokyo che vede ancora in gara, in semifinale, la spagnola Garbine Muguruza, al suo primo evento da numero uno del mondo.

La campionessa di Wimbledon ha strappato il suo pass per la semifinale grazie al netto successo, in due set, sulla francese Caroline Garcia, diventata la testa di serie numero 9 in seguito al forfait ad inizio torneo della Radwanska.

Domani la numero uno del mondo sfiderà la danese Caroline Wozniacki che si è imposta in rimonta sulla slovacca Dominika Cibulkova, costretta al ritiro all’inizio del terzo set compromettendo così la partecipazione al Master di fine anno, dove difende il titolo, perché ancora troppo lontana dalle prime 8 della race.

Nella parte bassa del tabellone torna a sorridere Angelique Kerber, scivolata dopo lo Us Open alla quattordicesima posizione mondiale, che ritrova il successo su una top 20, il primo dell’anno, ai danni di Karolina Pliskova numero 4 del mondo.

Domani in semifinale la tedesca troverà Anastasia Pavlyuchenkova dall’altra parte della rete che, nel primo match di giornata, si è imposta in rimonta sulla ceca Strycova.

RISULTATI QUARTI DI FINALE

(1) G.Muguruza b. (9) C.Garcia 6-2 6-4

(3)C.Wozniacki b. (5) D.Cibulkova 3-6 7-6(5) 3-1 ritiro

A.Pavlyuchenkova b. B.Strycova 5-7 6-3 6-1

(7) A.Kerber b. (2) K.Pliskova 7-6(5) 7-5

WTA SEOUL

Continua senza problemi la corsa di Jelena Ostapenko, testa di serie numero uno e grande favorita per il successo finale nella città della Corea del Nord.

La lettone campionessa di Parigi ha spazzato via nei quarti la giocatrice del Paraguay Cepede Royg concedendole appena 4 giochi, e troverà domani la thailandese Kumkhum, vincente a sorpresa sulla romena Cirstea, numero 4 del seeding.

Nella parte bassa del tabellone, successi per la brasiliana Haddad Maia sulla spagnola Sorribes Tormo in due set e, sempre senza cedere parziali, della olandese Hogenkamp sulla qualificata australiana Hon.

RISULTATI QUARTI DI FINALE

(1) J.Ostapenko b. V.Cepede Royg 6-3 6-1

L.Kumkhum b. (4) S.Cirstea 6-3 6-1

B.Haddad Maia b. S.Soribes Tormo 6-4 6-4

R.Hogenkamp b. P.Hon 6-3 6-4

WTA GUANGZHOU

Era già tempo di semifinali invece, nel torneo cinese di Guangzhou e si è così delineata nella tarda mattinata la finale dell’appuntamento International del circuito femminile in Cina.

Saranno la serba Aleksandra Krunic e la cinese Shuai Zhang a contendersi il trofeo domattina con la prima vittoriosa in due set sulla belga Yanina Wickmayer che nel corso del torneo aveva estromesso la testa di serie numero uno Shuai Peng, mentre la seconda, numero due del seeding, ha sconfitto, sempre in due set la russa Rodina.

RISULTATI SEMIFINALI

A.Krunic b. Y.Wickmayer 6-3 6-3

(2,WC) S.Zhang b. E.Rodina 7-6(7) 6-3

ATP METZ 

Definita la semifinale della parte alta che sarà un derby tutto tedesco tra  Mischa Zverev numero 5 del seeding ed il qualificato Peter Gojowczyk in seguito al successo del primo sul francese De Schepper e del secondo sul romeno Copil, entrambi in due set.

Nella parte bassa del tabellone, invece, vince a sorpresa il francese Benoit Paire, ultimo giocatore di casa ancora nel torneo, che supera in tre set davvero combattuti ed intensi il belga, numero due del seeding, David Goffin.

Il transalpino salva anche un match point nel tie break decisivo del terzo parziale e si aggiudica set ed incontro per 9 punti a 7 grazie ad un meraviglioso rovescio vincente dal centro del campo in lungolinea.

Il suo avversario in semifinale sarà il georgiano Basilashvili che ha superato in serata, in due set, l’uzbeko Denis Istomin e contro il quale Paire non ha mai perso nei due precedenti incontri.

RISULTATI QUARTI DI FINALE

(5)M.Zverev b. (LL) K.De Schepper 7-5 7-6(4)

(Q) P.Gojowczyk b. M.Copil 6-2 6-4

N.Basilashvili b. D.Istomin 7-5 6-3

(7) B.Paire b. (2) D.Goffin 7-6(3) 5-7 7-6(7)

ATP SAN PIETROBURGO 

Nel torneo 250 maschile che si disputa in Russia, si sono già conclusi i primi due incontri di quarti di finale con la testa di serie numero uno, lo spagnolo Bautista Agut che ha sconfitto il serbo Troicki in poco più di un’ora concedendogli appena 3 giochi, e con il successo di Damir Dzumhur che ha superato in 3 set il qualificato britannico Broady.

Nel corso del pomeriggio è sceso in campo anche Fabio Fognini che ha sconfitto nettamente il lituano Berankis guadagnandosi un posto in semifinale proprio contro Bautista Agut.

Il ligure dopo essersi fatto recuperare un break di vantaggio, ha inanellato una striscia di 9 giochi consecutivi con cui ha chiuso il match.

Fuori a sorpresa Jo Tsonga, secondo favorito del seeding, che cede alla distanza al tedesco Struff, bravo a rimontare un set di svantaggio al più esperto avversario, conquistandosi un posto in semifinale contro Dzumhur.

RISULTATI QUARTI DI FINALE

(1) R.Bautista Agut b. (7)V.Troicki 6-1 6-2

(3) F.Fognini b. R.Berankis 6-3 6-0

D.Dzumhur b. (Q) L.Broady 6-3 2-6 6-4

(8)J.Struff b. (2,WC) J.Tsonga 3-6 6-3 6-2