Tennis, ATP Montreal: Fognini vola ai quarti e sfida Nadal, avanti anche Thiem e Zverev

In Canada, a Montreal, il primo dei due appuntamenti ATP Master 1000 in programma sul cemento nordamericano prima dell’ultimo slam della stagione a New York, ha ufficializzato i propri quarti di finale e lo spettacolo, di sicuro, non mancherà.

Continua a vincere e continua a convincere Fabio Fognini, testa di serie numero sette e mai così avanti in Canada, ieri a segno, in due set, nella notte italiana contro il francese Adrian Mannarino contro cui, in passato, aveva avuto talvolta dei problemi.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Il tennista ligure adesso, nella migliore stagione della sua carriera, sfiderà, in un incrocio sempre emozionante e che rievoca anche bei ricordi, il numero uno del tabellone e campione uscente Rafael Nadal che, in due set, si è sbarazzato dell’argentino Guido Pella.

Sempre nella parte alta del tabellone, prosegue il cammino di Gael Monfils che, nell’ultimo match della giornata, ha spazzato via in due rapidi set il polacco Hubert Hurkacz, protagonista di un buon torneo ma del tutto assente in questa sfida.

Per un posto in semifinale ora, il tennista francese se la vedrà contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut che ha sconfitto, con un duplice 7-5, un altro tennista transalpino, Richard Gasquet, comunque in evidente ripresa in un 2019 condizionato dagli infortuni.

Nella parte bassa del tabellone, invece, prosegue, dopo il successo casalingo sulla terra rossa di Kitzbuhel, la striscia vincente di Dominic Thiem che, in due set, dopo un primo parziale davvero equilibrato chiuso solo al tie break, ha piegato la resistenza di Marin Cilic.

Ora il tennista austriaco, già campione quest’anno sul cemento di Indian Wells e secondo favorito del seeding qui in Canada, affronterà il russo Daniil Medvedev, numero otto del tabellone e vincente ieri, con un duplice 6-3 contro il cileno Christian Garin.

Vittoria significativa, al tie break del terzo set, dopo due ore e quarantacinque minuti di gioco, per Alexander Zverev, campione a Montreal due anni fa, contro il georgiano Nikoloz Basilashvili contro cui aveva ceduto, poche settimane fa, sulla terra rossa di Amburgo.

Il tennista tedesco, alla ricerca di un grande risultato in un 2019 pallido, sfiderà nei quarti di finale il russo Karen Khachanov, testa di serie numero sei che, in rimonta, in tre set, ha spento i sogni della stellina di casa, il giovanissimo Felix Auger Aliassime, uscito sconfitto nel giorno del suo diciannovesimo compleanno.