Tennis, ATP Master 1000 Parigi: male gli azzurri, bene Coric e Carreno Busta

Prima giornata dell’ultimo ATP Master 1000 della stagione sui campi veloci indoor di Parigi Bercy e, purtroppo, già diversi azzurri hanno abbandonato il torneo all’esordio.

Nulla da fare per tutti gli italiani impegnati nel day one dell’evento francese, a partire da Salvatore Caruso, rientrato in tabellone come lucky loser, ma piegato al terzo set, non senza rammarico ed occasioni perse, dal giovane francese Corentin Moutet (3-6 7-6 6-3).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Nulla da fare anche per Stefano Travaglia e Marco Cecchinato, entrambi provenienti dalle qualificazioni, ma sbattuti subito rispettivamente contro l’australiano Alex de Minaur (6-4 6-4), numero 16 del seeding, e lo slovacco Norbert Gombos (6-2 7-6).

Subito out anche il campione dell’edizione 2018, il russo Karen Khachanov, testa di serie numero 11, eliminato in tre set dallo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina (6-3 2-6 6-2) apparso ultimamente in ottima condizione.

Salta anche un’altra testa di serie, la numero 14, il giovane canadese Felix Auger-Aliassime sconfitto un po’ a sorpresa, visto il recente stato di forma di entrambi, dall’ex numero tre del mondo, il croato Marin Cilic (6-0 3-6 6-3).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Buona la prima, invece, per il numero 9 del seeding ed il numero 15, lo spagnolo Pablo Carreno Busta ed il croato Borna Coric, entrambi vincenti in due set, sul Campo Centrale, rispettivamente contro il francese Hugo Gaston (6-3 6-2) e contro l’ungherese Marton Fucsovics (7-6 6-1).

Prosegue l’ottimo momento del campione di Anversa, il francese Ugo Humbert che, in tre set, ha avuto la meglio sul norvegese Casper Ruud (4-6 6-2 7-6) in uno dei primi turni più interessanti del torneo, mentre esce di scena il finalista dell’edizione 2017, il serbo Filip Krajinovic sorpreso in due set dal veterano spagnolo Feliciano Lopez (7-6 6-1).

Successi rapidi, in due set, per l’australiano Jordan Thompson e per il tedesco Jan-Lennard Struff, il primo contro il qualificato argentino Federico Delbonis (6-2 6-3), il secondo contro il georgiano Nikoloz Basilashvili (6-4 6-2), quest’ultimo ancora a secco di vittorie in seguito alla ripresa del circuito.

Infine, passano al secondo turno il qualificato statunitense Marcos Giron, a segno contro lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas (6-3 4-6 6-1) ed ora primo avversario di Matteo Berrettini, ed il moldavo Radu Albot, lucky loser e vincente, a sorpresa, contro il polacco Hubert Hurkacz (7-5 6-7 6-4).

QUI, per il tabellone aggiornato dell’ATP Master 1000 di Parigi.

QUI, per l’ordine di gioco di oggi (in campo Berrettini e Sonego).

Migliori Bookmakers AAMS

Sito scommesseCaratteristicheBonusVai al sito
Eurobet10€ Bonus Scommesse al DepositoBonus Scommesse fino a 215€ Vai al sito
SNAIBonus 15€ Gratis alla RegistrazioneBonus 100% fino a 300€ sul primo deposito Vai al sito
Starcasino ScommesseFino al 300% Bonus Multipla ScommesseBonus Fino a 1000€ Vai al sito

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini