Tennis, ATP Master 1000 Parigi: Federer supera Fognini, avanzano anche Djokovic e Zverev

Nulla da fare nella giornata dedicata agli ottavi del Master 1000 di Parigi, l’ultimo della stagione, per i colori azzurri.

Fabio Fognini è stato sconfitto in due set da Roger Federer in una sfida quasi mai in discussione nella quale, anche una versione non eccezionale dell’elvetico, è bastata per arginare l’ostacolo azzurro.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Si conclude comunque una brillante stagione per il ligure che, con grandi probabilità, ritoccherà il suo best ranking di numero 13 dalla prossima settimana avvicinandosi ulteriormente alla top ten e potendo pure sperare, in base a potenziali forfait dell’ultimo minuto, ad una qualificazione per le ATP Finals di Londra almeno come riserva.

Lo svizzero, invece, se la vedrà, nei quarti di finale, contro il giapponese Kei Nishikori che, nell’altro match della serata, si è preso la rivincita sul sudafricano Kevin Anderson contro il quale aveva recentemente perso la finale dell’ATP 500 di Vienna.

Nella giornata sono stati registrati anche i successi di Novak Djokovic, che ha approfittato del ritiro del suo avversario, il bosniaco Dzumhur e di Alexander Zverev che ha sconfitto in due set l’argentino Schwartzman.

Nei quarti i due se la vedranno rispettivamente contro il croato Marin Cilic, vittorioso in due set contro il bulgaro Dimitrov, e contro il russo Karen Khachanov che ha sconfitto in tre set, al tie break del terzo, dopo aver annullato match point, lo statunitense Isner.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Nelle altre sfide di giornata, infine, successo in tre set per l’austriaco Dominic Thiem contro il croato Borna Coric e per lo statunitense, campione in carica, Jack Sock sul lucky loser tunisino Malek Jaziri entrato in tabellone in seguito al forfait di Nadal.

Thiem e Sock si affronteranno adesso nei quarti di finale, per entrambi il primo della stagione su una superficie veloce, per un posto tra gli ultimi quattro del torneo.