Tennis, ATP Master 1000 Parigi: ecco le semifinali, Djokovic sfida Federer, Thiem affronta Khachanov

Il tabellone dell’ultimo Master 1000 della stagione, sui campi indoor del palazzetto di Parigi Bercy, si sta allineando alla sua conclusione per incoronare il suo campione.

Il venerdì del torneo è stato dedicato, come da tradizionale programma, alle sfide di quarti di finale e, tra big e giovani leve, non sono mancate le emozioni.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

La sessione serale del torneo ha definito la semifinale che tutti, dall’inizio dell’evento, attendevano, quella tra due campioni assoluti di questo sport.

Sarà infatti la sfida numero 47 di una rivalità storica, quella tra Novak Djokovic e Roger Federer, la seconda semifinale dell’ATP Master 1000 di Parigi in seguito ai risultati maturati ieri.

Il tennista serbo ha visto interrompersi a 30 la striscia di set vinti consecutivamente in seguito al primo parziale perso nella sfida contro il croato Marin Cilic che ha saputo, per larghi tratti del match, creargli delle difficoltà.

Dopo aver vinto il primo set e perso piuttosto malamente il secondo, in seguito alla pronta reazione del campione serbo, Cilic si è trovato avanti per 2-1 e servizio nel parziale decisivo ma non ha approfittato della chance rimettendo in gare l’avversario.

Scampato il pericolo, Djokovic ha finito per conquistare cinque dei successivi sei giochi battendo una volta di più il croato e qualificandosi per una nuova semifinale stagionale.

Come detto, Djokovic affronterà quest’oggi, per la quarantasettesima volta in carriera, l’ex numero uno del mondo Roger Federer che ha superato in due set il giapponese Kei Nishikori.

In precedenza, il primo a strappare il pass per la semifinale era stato il giovane russo Karen Khachanov, in grande forma in questo finale di stagione.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Il russo a lasciato appena tre giochi al suo quotato avversario, il tedesco Alexander Zverev, in una sfida apparentemente condizionata anche dalle condizioni fisiche precarie del numero cinque del mondo.

Oggi, per un posto nella prima finale in un Master 1000 della carriera, Khachanov affronterà per la prima volta in carriera l’austriaco Dominic Thiem che ha sconfitto in tre set, rimontando un parziale di svantaggio, il campione uscente, lo statunitense Jack Sock.