Tennis, ATP e WTA: Tsitsipas sfida Nadal a Barcellona, Cecchinato vince il derby, vola Vandeweghe

La giornata di oggi ha definito le finali di altri tornei di questa stagione su terra rossa europea tra circuito maschile e femminile.

ATP BARCELLONA

Primo grande assolo della sua giovanissima carriera per Stefanos Tsitsipas che nel torneo ATP 500 di Barcellona sta trovando un ottimo tennis ed una buona continuità di rendimento.

Dopo aver estromesso ieri, nei quarti, il numero sette del mondo Dominic Thiem, il giovane greco si è ripetuto quest’oggi contro il ben più esperto spagnolo Pablo Carreno Busta.

(Fonte: Twitter)

Come ieri, Tsitsipas si è imposto in due set mettendo in luce un gioco aggressivo e solido oltre che la brillante tecnica con cui aveva già conquistato in questi esordi della carriera.

Domani, in finale, Tsitsipas se la vedrà con il re della terra rossa e già dieci volte vincitore del torneo di Barcellona, Rafael Nadal che, con l’ennesima prova di forza di questo 2018 sul rosso, ha spazzato via il belga David Goffin.

Solo quattro giochi concessi a Goffin e tutti nel primo set da parte di Nadal che, con la vittoria di oggi, ha collezionato ben 400 successi sulla terra battuta, e domani andrà alla caccia di un nuovo titolo.

ATP BUDAPEST

Il derby azzurro nella semifinale della parte bassa del tabellone non ha deluso le aspettative ed ha consegnato una partita equilibrata ed avvincente con un esito un po’ a sorpresa.

(Fonte: Twitter)

Il lucky loser Marco Cecchinato centra la prima finale della sua carriera grazie al successo in rimonta sul connazionale Andreas Seppi.

Dopo aver perso nelle qualificazioni ma avendo approfittato di un forfait per rientrare in tabellone, Cecchinato si è fatto strada nel torneo a forza di ottime prestazioni e, dopo aver sconfitto Dzumhur e Stuff, il siciliano ha regolato al terzo set anche Seppi che si è lasciato scivolare il match dalle mani nel tie break del secondo set.

WTA STOCCARDA

Continua nel prestigioso torneo Premier tedesco la corsa inarrestabile di Coco Vandeweghe.

(Fonte: Twitter)

La tennista statunitense che arrivava nel torneo con una sola vittoria all’attivo in tutta la stagione, ha raggiunto la finale con successi di assoluto livello e, dopo aver eliminato Stephens e Halep, si è confermata quest’oggi.

Vandeweghe in semifinale ha spazzato via in due set la francese Caroline Garcia concedendole appena sei giochi e qualificandosi per la prima volta in una finale in un torneo su terra rossa.

WTA ISTANBUL

Sarà una finale totalmente inaspettata quella che andrà in scena domani nel WTA International di Istanbul che aveva, ai nastri di partenza, giocatrici del calibro di Wozniacki, Kuznetsova e Radwanska.

(Fonte: Twitter)

Saranno invece Pauline Parmentier e Polona Hercog a battagliare per il successo finale e per conquistare quello che sarebbe, per entrambe, il terzo titolo della carriera.

La tennista francese, dopo aver approfittato ieri del ritiro della numero uno del seeding Caroline Wozniacki, ha superato nella seconda semifinale di giornata, in due set, la romena Irina Camelia Begu.

Precedentemente, invece, la tennista slovena, che nel corso del torneo ha sorpreso Sabalenka e Kuznetsova, aveva sconfitto in due set in modo netto e convincente la tennista greca Sakkari.